Aste giudiziarie online, finalmente come Ebay

Il Tribunale di Milano attiva la prima vera asta online con beni fallimentari

Le aste giudiziarie online diventano realtà, grazie al Tribunale di Milano. La novità, rispetto al passato, è che per la prima volta 53 automobili provenienti da un fallimento saranno aggiudicate tramite una vera e propria asta online – simile in ogni aspetto a quanto avviene su Ebay.


Aste giudiziarie online di Tribunale di Milano

Insomma, basta accedere la sito del Tribunale di Milano o al suo gestore di aste online Sivag per visionare i beni e le rispettive caratteristiche tecniche. Nella sezione "Vendite online", dopo aver attivato il proprio profilo utente, si può procedere con le offerte – a patto di versare una cauzione tramite bonifico o carta di credito. Per tutta la durata dell'asta si può rilanciare; se non si vince la cauzione ovviamente viene restituita.

Pierluigi Perrotti è il primo giudice fallimentare ad aver sfruttato questa possibilità, grazie ad un'ordinanza studiata per l'occasione. In futuro i beni di altri fallimenti potranno seguire la medesima strada, agevolando i partecipanti alle aste e incrementando nettamente la trasparenza dell'intera operazione.

A titolo di esempio, l'attuale asta online vanta una Cadillac CTS 36V6 sport luxury a 18.400 euro (listino 44mila euro) e una Jeep New Cherokee 2.8 Limited a 17.700 euro (listino 34mila euro) – entrambe ancora da immatricolare.

News correlate
Su puntaeviaggi.com si possono acquistare all'asta i voli della compagnia Meridi... (leggi tutto)
Le Aste al ribasso convincono sempre di più la comunità online... (leggi tutto)
Un 37enne milanese arrestato dopo aver truffato 175 persone su eBay.... (leggi tutto)