Bambino spende oltre 5000 euro per acquisti in app

Mentre i bambini di una volta erano soliti rompere giocattoli e combinare guai in ogni parte della casa, in Inghilterra, un bambino di 7 anni ha prosciugato il conto corrente del padre per comprare dei dinosauri... Virtuali, ovviamente.

Un bambino di 7 anni ha speso oltre 5000 euro per gli acquisti in-app di un videogioco per smartphone e tablet. Il bizzarro incidente è avvenuto in Inghilterra ed è frutto di una svista da parte dei genitori.

Mohamed Shugaa, il padre del piccolo Faisall, si è improvvisamente ritrovato il conto corrente svuotato di ben 3911 sterline che equivalgono a circa 5300 euro. In seguito ad un pagamento non andato a buon fine, Shugaa ha cercato di capirne il motivo, e controllando la lista dei movimenti del suo conto bancario ha scoperto che c'era qualcosa che non andava.

Free to play

Shugaa lasciava tranquillamente il suo tablet incustodito pensando che una password avrebbe fermato il piccolo Faisall. Ma a quanto pare, il piccolo era a conoscenza della password del tablet ed ha cominciato a giocare a Jurassic World: The Game, un videogioco free-to-play con costosi acquisti in-app. Tentato dagli affascinanti dinosauri acquistabili facilmente con i soldi veri, il piccolo Faisall, non cosciente del vero valore del denaro, ha speso oltre 5000 euro in acquisti in-app.

In un'intervista a Telegraph, il padre trentaduenne si è lamentato con Apple dichiarando: "Ero imbestialito. Ho 32 anni, perché Apple pensava che avrei speso così tanti soldi comprando dinosauri per un videogioco? Perché non mi hanno inviato un'email per confermare se ero al corrente degli acquisti effettuati?". Il giovane padre ha terminato l'intervista chiedendosi per quanto sarebbe andata avanti se non si fosse accorto dell'accaduto.

Free to play

Apple non ha fornito alcuna risposta ufficiale, tuttavia, sul sito dell'azienda è scritto a chiare lettere che tutti i dispositivi iOS hanno numerose opzioni di "parental control" che permettono anche di bloccare gli acquisti da iTunes e gli acquisti in-app. Tuttavia, nessuno di questi accorgimenti sarebbe bastato in questa situazione, visto che il piccolo birbante era a conoscenza della password.

A proposito di free-to-play, lo sapevate che le donne giocano e spendono più degli uomini?

Apple iPhone 6 Apple iPhone 6
  
Apple iPhone 5 Nero Apple iPhone 5 Nero
  
Apple iPhone 5 Bianco Apple iPhone 5 Bianco