Basta SMS al volante: l'automobile vi impedirà di scriverli

Un algoritmo che si appoggia all'interfaccia Bluetooth e agli altoparlanti dell'autoradio impedisce a chi è alla guida di un'autovettura di spedire SMS o svolgere altre attività che possono distrarre dalla guida. I passeggeri però possono usare liberamente lo smartphone.

Spedire SMS mentre si guida o fare altre attività che richiedono d'interagire con lo schermo dello smartphone aumenta il rischio di incidenti stradali. I ricercatori dello Stevens Institute of Technology e della Rutgers University hanno messo a punto il modo per bloccare automaticamente queste funzioni mediante la localizzazione con il Bluetooth e l'altoparlante del telefono.

Gli SMS distraggono dalla guida

L'aspetto interessante del metodo messo a punto dai ricercatori è che i passeggeri dei veicoli potranno usare il loro telefono senza limiti, mentre chi guida dovrà limitarsi a rispondere al telefono mediante l'auricolare Bluetooth. Altri sistemi finora implementati da alcuni operatori di telefonia statunitensi, invece, bloccano tutti i telefoni presenti su auto, bus e taxi perché si limitano a usare il GPS per capire se l'utente si sta spostando su un veicolo a motore.

Il gruppo di ricerca guidato dal Dr. Chen dello Stevens Institute of Technology e da Marco Gruteser e Richard Martin della Rutgers University ha invece messo a punto una soluzione più sofisticata, che sfrutta la tecnologia Bluetooth e gli altoparlanti per misurare acusticamente la posizione del telefono

Gli altoparlanti emettono un segnale ad alta frequenza che viene registrato dallo smartphone

In sintesi, l'autoradio emette tramite gli altoparlanti una serie di segnali ad alta frequenza e viene misurato il tempo impiegato dallo smartphone per registrarli (dotato di software installato). In questo modo è possibile calcolare la distanza dagli altoparlanti al telefono e quindi dedurre la posizione dello smartphone rispetto al centro della vettura.

Stando alla documentazione pubblicata dai ricercatori, con questo metodo è possibile stabilire con una precisione superiore al 95 percento se il telefono è in mano al conducente o a un passeggero. Una volta constatato questo fatto, il telefono può bloccare i servizi, disattivare la tastiera o bloccare del tutto le attività a seconda delle impostazioni del software di supporto.

L'area in cui vengono disattivate le funzioni dello smartphone

Il problema è che per funzionare l'autovettura deve disporre della connettività Bluetooth, tutti gli altoparlanti devono funzionare ed essere ben calibrati correttamente e chi guida deve avere un telefono con Bluetooth accoppiato a quello dell'auto.

Ci sono inoltre una serie di varianti che possono influire sulla precisione del sistema, come per esempio il rumore del vento se ci sono i finestrini abbassati, la conversazione delle persone all'interno dell'abitacolo e il rumore di fondo. Tutti aspetti che ostacolano o disturbano la propagazione delle onde sonore. Inoltre, se il telefono è posizionato nel portabicchiere la precisione dell'algoritmo scende all'80 percento.