Beppe Grillo cancellato da YouTube (aggiornata)

StaffGrillo, utente YouTube del comico genovese, è stato cancellato. Persi 419 video tra i più visti della Rete

AGGIORNAMENTO

riportiamo letterale dal sito di Beppe Grillo:

ore 17:12 - Grazie alle migliaia di messaggi inviati, la segnalazione di violazione del copyright è stata ritirata e l'account Youtube "staffgrillo" è nuovamente operativo. Grazie a tutti!

Segue la notizia originaria:

Beppe Grillo è stato buttato fuori da Youtube. StaffGrillo, l'account del comico-attivista genovese, risulta sospeso. 419 video, il secondo canale italiano di informazione su YouTube dopo la RAI. Tutto inaccessibile. Lo stesso Grillo pubblica la mail inviata da YouTube con le motivazioni dell'oscuramento:

"Con questo messaggio ti informiamo del fatto che abbiamo rimosso o reso inaccessibile il seguente materiale, a seguito di una segnalazione da parte di CBS, che ritiene che questo materiale viola il copyright:
Obama da David Letterman:
http://www.youtube.com/watch?v=CSX3DNHq-iU
Tieni presente che la ripetuta violazione del copyright ha come conseguenza la cancellazione del tuo account e di tutti i video caricati tramite l'account stesso.
Cordiali saluti,
YouTube, Inc."

Beppe Grillo cancellato Youtube oscuramento censura

"La decisione è incomprensibile. Il video in questione è un estratto di circa due minuti di un'intervista di David Letterman a Obama. È stato tradotto in italiano per sottolineare le diversità tra l'Italia e gli Stati Uniti. Tra Letterman e Vespa. Era una pubblicità al: "Late Show with David Letterman". Un programma impensabile in Italia, al 73esimo posto per la libertà di informazione. Veniva intervistato Obama, l'uomo più pubblico del mondo sul quale non c'è ancora il copyright. O forse Obama è di proprietà della CBS e dei suoi inserzionisti pubblicitari?

I video rimossi saranno caricati nei prossimi giorni su un'altra piattaforma, Vimeo".

Rimaniamo in attesa di eventuali sviluppi su questa vicenda, che farà sicuramente discutere la rete (e non solo).