Bludis cresce e investe nella qualità

Il distributore porta avanti la sua strategia per una ‘filiera della qualità', tra formazione, nuove soluzioni e l'ampliamento del bacino dei partner

Il distributore a valore aggiunto Bludis, presente da oltre 20 anni sul mercato italiano con un'offerta specializzata nei settori della security, dell'IT management, dell'education, del cloud computing e del IoT, ha comunicato i risultati positivi ottenuti nel 2015. Il distributore spiega la crescita come conseguenza della capitalizzazione di quanto fatto nel 2014 e dell'ampliamento dell'offerta in tema di sicurezza e IoT così come nel numero di prodotti e vendor. 

 

o1140 Business Growth

Bludis si è impegnata a sviluppare il concetto di ‘filiera della qualità' che significa, per un distributore, partire dalla scelta del prodotto e arrivare  fino al supporto e alla formazione. Ciò si traduce in diversi aspetti tra cui: assistenza, corsi, supporto al cliente nelle scelta dei prodotti più adatti.

La formazione resta un altro aspetto importante della strategia del distributore e, infatti, l'anno scorso Bludis ha creduto e portato avanti un progetto di stage per giovani commerciali, che ha prodotto un incremento della forza vendita. L'azienda conta di ripetere la stessa operazione per la parte tecnica quest'anno, capitalizzando lo stesso incremento di risorse umane anche in questo comparto aziendale. 

La ricerca di nuovi partner nelle regioni del Sud Italia è un altro obiettivo dichiarato di Bludis per il 2016 per aumentare il bacino di potenziali clienti e aumentare il fatturato. Inoltre, la società vuole potenziare l'area del mercato IOT/MtoM, inaugurata già nel 2015.  

Maurizio Erbani, direttore vendite e operations di Bludis, spiega: "A fronte dell'ottimo risultato ottenuto l'anno scorso con i partner nel Nord e Centro Italia, nel 2016 lanceremo iniziative di vendita e marketing mirate al supporto del nostro canale di rivenditori nel Sud Italia, oltre all'inserimento dei nuovi prodotti che offre ampie opportunità e possibilità di manovra".