Canon EOS C500 riprende in 4k e costa 30 mila dollari

Canon EOS C500, evoluzione della C300, porta ai professionisti il supporto 4k. Prototipi in mostra da oggi al NAB di Las Vegas, il prodotto arriverà entro il 2012 a un prezzo stimato nell'ordine dei 30 mila dollari.

Canon dimostra una volta ancora la notevole importanza che ha assunto il mondo video nella sua strategia commerciale, annunciando lo sviluppo della EOS C500. Un nuovo passo avanti sulla via del cinema e delle riprese professionali, dunque, arrivato a brevissima distanza dal lancio del primo prodotto della famiglia EOS Cinema, avvenuto solo a novembre 2011.  

La EOS C500 sarà una macchina da presa digitale per la ripresa video 4K (4096 x 2160 pixel). Offrirà output RAW 4K non compresso, per sfruttare al massimo la gamma di ottiche EOS Cinema, e la funzione Log Gamma per riprese ad elevata gamma dinamica, oltre all'uscita video 2K (2.048 x 1.080 pixel) a 12 bit RGB 4:4:4. Notevole anche il frame-rate, che arriverà a 120 fps con risoluzione 2K e 4K per un perfetto Slow Motion.

La EOS C500 rappresenta, come si può intuire, l'evoluzione dell'attuale C300, capostipite del sistema EOS Cinema, che ha segnato ufficialmente l'ingresso di Canon nel mercato della produzione video di livello broadcast. Come la C300, è naturalmente compatibile con la gamma di obiettivi Canon EF e PL.

Un prototipo di sviluppo della macchina è in mostra al NAB 2012, Las Vegas, a partire da oggi. I prodotti finali sono invece attesi entro il 2012 a un prezzo, ovviamente, non esattamente popolare: le prime indiscrezioni parlano di un prezzo di listino nell'intorno dei 30.000 dollari.