Commodore Amiga, mancava solo lui all'appello

Commodore venderà anche un nuovo Amiga, dopo l'annuncio del C64. La dotazione hardware non è ancora nota, ma è probabile una classica configurazione Intel x86.

Un Commodore Amiga con un sistema operativo open source derivato dal vecchio Amiga OS 3.1. Questa l'ultima novità che è in serbo per tutti gli appassionati dello storico marchio statunitense. La rediviva Commodore USA ha infatti acquistato i diritti sul nome Amiga e si prepara a vendere una nuova linea di prodotti con sistema operativo AROS.

Il mitico e inarrivabile Amiga

Anche in questo caso, dopo il C64, si tratterà di computer all-in-one. Difficile prevedere la dotazione hardware: l'unica certezza è che AROS supporta solo piattaforme x86 e Power PC. In ogni caso bisogna sottolineare che Commodore fino ad ora si è affidata sempre a prodotti Intel.

Commodore Amiga e C64 rischiano di diventare regali spiritosi per Natale. I prezzi di listino non sono stati ancora comunicati ma chi può permetterselo potrebbe decidere di concedersi un giocoso balzo nel passato. A una festa geek il successo sarebbe assicurato.