Creative contro daniel_k, modder dei driver audio

Creative diffida l'utente daniel_k dalla distribuzione di pacchetti di driver audio modificati per le proprie schede. La comunità insorge.

Dopo le diatribe con Asus, Creative ha ancora qualche sassolino nella scarpa da togliersi. Il suo obiettivo, questa volta, è un utente - un certo daniel_k - che si è permesso di modificare i driver Creative per Windows Vista in modo da abilitarne alcune funzionalità altrimenti precluse.

Phil O'Shaughnessy, VP Corporate Communications di Creative Labs, ha scritto una lettera aperta all'utente sul Forum di Creative, di cui vi riportiamo qualche stralcio:

"Siamo consapevoli che da qualche tempo stai assistendo gli utenti delle nostre schede audio, realizzando pacchetti driver non ufficiali per Vista che mettono a disposizione funzionalità equivalenti ai pacchetti driver per XP. Per linea di principio non abbiamo problemi se aiuti gli utenti in questo modo, tuttavia gli utenti devono capire che ogni pacchetto driver che tu realizzi non è supportato dall'azienda". E fin qui nulla di eclatante, ma le motivazioni della sfuriata di Creative sono ben altre, il vil denaro.

"Il punto sul quale abbiamo un problema è quando la tecnologia e la proprietà intellettuale di Creative o altre aziende da cui Creative ha ottenuto la licenza, vengono utilizzate per lavorare su prodotti per i quali non sono state indirizzate".

"Quanto stai facendo è rubare i nostri beni. Quando solleciti a farti donazioni per la creazione di pacchetti come questo, stai traendo profitto da qualcosa che non è tuo. Se abbiamo scelto di sviluppare e fornire delle funzionalità con alcune schede audio piuttosto che altre, questa è una decisione di business che solo noi abbiamo il diritto di prendere".

E per questo Creative non ha solamente rimosso le discussioni di daniel_k dal Forum, ma lo ha anche messo in guardia da eventuali distribuzioni future, per le quali potrebbero essere intraprese iniziative. La comunità, si è schierata al fianco del modder dei driver, bocciando la politica di Creative. Ricordiamo infatti che l'azienda fa pagare 9,99 dollari il tool ALchemy per schede Sound Blaster Audigy, in grado di riportare effetti audio quali EAX e 3D audio all'interno di Windows Vista, motivo per cui nacquero i driver moddati di daniel_k.

Davanti all'insurrezione della comunità, Creative cambierà politica?