Fastweb 50 Mbps in upload per nuovi e vecchi clienti

Fastweb UltraFibra da oggi offre 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload. Si parte con un'offerta per i nuovi clienti, ma progressivamente riguarderà anche i vecchi.

Fastweb ha deciso di innalzare le prestazioni in upload dei suoi servizi UltraFibra. I nuovi clienti, e progressivamente nel tempo anche i vecchi, che hanno scelto l'offerta a 100 Mbps godranno di una velocità in upload di 50 Mbps - invece che 10 Mbps. Le note in piccolo sul sito ufficiale confermano che la novità riguarderà esclusivamente solo chi è raggiunto da Fiber-to-the-home. 

"Questa novità risponde al bisogno dei clienti Fastweb non solo di scaricare contenuti alla massima velocità e fruire di video in ultra HD, ma anche di condividere in rete e sui social network i propri filmati, foto o materiale multimediale", ricorda la nota stampa.

upload
Upload a 50 Mbps

Allo stesso tempo i nuovi clienti – e in futuro tutta la base abbonati – che sceglieranno l'offerta base in fibra godranno di una velocità in download di 30 Mbps invece che gli attuali 20 Mbps. Confermato l'upload a 10 Mbps.

"Per battezzare la prima offerta della nuova era del nostro testimonial, il grande campione di corsa Usain Bolt,  abbiamo deciso di lanciare una proposta con una potenza da record", ha commentato Federico Ciccone, Direttore Marketing & Customer Experience di Fastweb.

Tre le offerte base Fastweb: SuperJet con Internet e telefonate illimitate, Jet con Internet illimitato e telefonate a consumo, e Joy con Internet illimitato senza telefono fisso.

"Fastweb rafforza anche l'offerta Sky & Fastweb. In promozione a 25 euro al mese fino a gennaio 2018, Sky & Fastweb offre Internet veloce e le serie TV esclusive di Sky", conclude la nota. "In particolare Sky & Fastweb offre Internet illimitato, chiamate a consumo, Wi-Fi gratuito, Sky TV, MySky in comodato d'uso gratuito, Sky On Demand, Sky Box Sets. Per chi sceglie di avere le chiamate illimitate verso i numeri fissi e mobili nazionali, il costo è di 29 euro al mese fino a gennaio 2018".

Fastweb ha confermato a Tom's Hardware che gli aggiornamenti prestazionali saranno automatici nel tempo e non ci sarà bisogno di farne richiesta.