Fujifilm X10 fotografa dischi bianchi, ma non sono UFO

Doppia strategia per Fujifilm X10: un aggiornamento firmware risolverà il problema su molte macchine, per le restanti è prevista la sostituzione del sensore con un nuovo modello disponibile da maggio.

Il tema è di nicchia, ma ha incuriosito tutti gli appassionati di fotografia e preoccupato i possessori di Fujifilm X10. Il succo della vicenda è il bizzarro comportamento della compatta premium X10 in particolari situazioni di scatto: è ormai assodato che in presenza di luci che puntano in camera, specialmente a bassi ISO e quando è attivata la modalità EXR, può crearsi nell'immagine una zona "ad alte luci" anomala, con contorni ben definiti e di forma circolare, che è stata battezzata "il disco bianco" della X10.

Il problema è circoscritto a situazioni di scatto non comuni, ma ha sorpreso e destato scalpore anche in virtù del posizionamento elevato della X10. Dopo essere stato documentato da alcuni siti specializzati come Imaging-Resource, e dopo che Fujifilm ha rilasciato un aggiornamento firmware (1.03) per risolvere il problema che, secondo alcune fonti, non si è dimostrato particolarmente efficace, si è recentemente aggiunto un altro tassello al puzzle: Fujifilm ha dato l'annuncio dello sviluppo di un nuovo sensore che risolverà definitivamente il problema.

Il problema del "disco bianco" così come documentato da Imaging Resource.

Approfondendo il tema con Fujifilm Italia, è emerso che non tutti i modelli soffrono del problema in identica misura. Per alcuni di questi, l'aggiornamento firmware risulterà quindi effettivamente efficace mentre, in altri casi, sarà necessaria una soluzione più drastica quale appunto la sostituzione del sensore. Il nuovo sensore sarà disponibile da maggio, e l'invito a tutti gli utenti è quindi quello di scaricare subito il firmware più aggiornato e, qualora questo non dovesse sortire effetto, rivolgersi a un centro assistenza. Per l'Italia, i riferimenti dei centri assistenza possono essere reperiti a questo indirizzo.