GeForce GTX VR Ready: bollino Nvidia per la realtà virtuale

I PC con GPU Nvidia pronta per la realtà virtuale avranno il bollino GeForce GTX VR Ready.

Si chiama GeForce GTX VR Ready Program ed è una nuova iniziativa di Nvidia che consentirà agli utenti di individuare immediatamente i PC, i notebook e le schede di espansione idonee alla realtà virtuale, grazie alla presenza sui prodotti dell'etichetta "GeForce GTX VR Ready". Un'etichetta che potrebbe aggiungersi al bollino "Oculus Ready": insomma, prepariamoci a PC affollati di bollini da rimuovere.

NVIDIA VR Ready Logo

Per la realizzazione di questo programma l'azienda sta collaborando con i più importanti produttori a livello mondiale tra cui Acer, Alienware, Asus, Hewlett Packard e altri. Affinché un computer sia certificato "VR Ready", i PC desktop dovranno avere almeno una GTX 970 mentre i notebook una GTX 980.

Serviranno inoltre almeno due porte USB 3.0, 8 GB di memoria o più, una CPU Core i5-4590 o superiore, una porta HDMI 1.3, Windows 7 SP1 o superiore e driver Nvidia aggiornati con supporto alla realtà virtuale. Al di là del programma di Nvidia, il CES 2016 è stata l'occasione di vedere anche una nuova GTX 980 Ti di EVGA, la GeForce GTX 980 Ti VR Edition

EVGA GTX 980 Ti VR Edition 01
Clicca per ingrandire - Foto: Computerbase
EVGA GTX 980 Ti VR Edition 02
Clicca per ingrandire - Foto: Computerbase
EVGA GTX 980 Ti VR Edition 03
Clicca per ingrandire - Foto: Computerbase

Questa scheda video è la prima ad avere un'uscita HDMI interna che può essere connessa a un dispositivo da 5,25 pollici dotato di due USB 3.0 e una HDMI. In questo modo si guadagnano ulteriori porte per alimentare e far funzionare correttamente i visori VR come l'Oculus Rift che necessita di tre USB 3.0 e una USB 2.0. Non è chiaro al momento quando la scheda di EVGA sarà commercializzata e a che prezzo.