Google Car provoca un incidente, chi paga i danni?

Anche le Google Car sbagliano, anche se meno degli uomini indubbiamente. Per la prima volta infatti un'auto a guida autonoma dell'azienda di Mountain View ha sbagliato una valutazione ed è andata a sbattere contro un autobus, fortunatamente senza conseguenze. E in futuro?

Alla fine è successo: per la prima volta da quando è stata realizzata, la Google Car ha provocato un incidente stradale. 

Lo scontro è avvenuto sulle strade di Mountain View tra una Lexus Google a guida autonoma e un autobus. Fortunatamente l'incidente in sé è stato lieve e senza alcuna conseguenza, ma costituisce un precedente significativo, visto che per la prima volta l'auto sviluppata da BigG ha perso il primato sulla sicurezza accumulato negli ultimi due anni di circolazione sulle strade.

Ovviamente infatti era già capitato altre volte alle Google Car di restare coinvolte in un incidente, ma fino ad ora questi sono stati sempre causati dalle decisioni di un pilota umano, mai da quelle del software che guida la Google Car.

google car

La dinamica è stata piuttosto semplice: l'auto avrebbe dovuto abbandonare la corsia di destra su cui viaggiava, spostandosi in quella centrale per evitare alcuni sacchi di sabbia, probabilmente posizionati a seguito di alcuni lavori. Nell'eseguire la manovra però il software di gestione ha erroneamente valutato che un autobus, che proveniva da dietro, avrebbe rallentato o si sarebbe fermato per consentire all'auto di cambiare corsia.

Risultato: la Google Car è andata a sbattere a bassa velocità contro il fianco del bus che invece aveva già cambiato corsia e stava sorpassando, e danneggiando il proprio parafango anteriore, la ruota e alcuni sensori.

google car JPG

L'incidente, è bene ricordarlo, non è frutto di un glitch o di un malfunzionamento, ma proprio di un'errata valutazione sul da farsi da parte del software di gestione. Sentiti in merito, gli ingegneri Google hanno affermato che è e sarà sempre difficile evitare questo tipo di incidenti. Fino a quando le automobili a guida autonoma non saranno in grado di anticipare ogni possibile rischio della strada, ci sarà sempre la possibilità di confondersi o fare valutazioni e scelte con conseguenze inaspettate e talvolta sfortunate.

Tuttavia a Mountain View sostengono che, in questa fase iniziale di sviluppo, l'obiettivo non è evitare tutti gli incidenti ma dimostrare che le auto di questo tipo sono comunque complessivamente più sicure rispetto alle loro controparti con pilota umano.  

google self driving car

Il piccolo incidente comunque apre alla riflessione su molteplici aspetti legati all'introduzione di queste nuove auto, dalla responsabilità legale in caso di incidente, che richiederà lo sviluppo di un'apposita giurisprudenza in materia, fino a considerazioni di tipo morale e anche pratico.