Gruppo di pirati esce di scena, niente crack per un anno

Il gruppo di pirati 3DM bloccherà per un anno la creazione di crack destinati ai giochi single player. L'obbiettivo è di analizzare l'impatto di questa attività sulle vendite dei giochi.

Il gruppo di pirati noto come 3DM ha deciso di prendersi un periodo di vacanza e di non creare più crack destinati ai giochi single player per un anno intero.

Questo lasso di tempo servirà al gruppo per analizzare il mercato videoludico e per capire l'impatto della pirateria sulle vendite di videogiochi. 

birdsister
Bird Sister, la leader del gruppo 3DM

"Abbiamo avuto un meeting interno. A partire dal nuovo anno cinese, 3DM non craccherà alcun gioco single player. Fra un anno daremo un'occhiata alla situazione per vedere se aumenteranno le vendite di giochi originali", spiega Bird Sister, la leader del gruppo.

Considerando che il nuovo anno cinese è cominciato proprio oggi per quantificare l'impatto del gruppo 3DM sulle vendite di videogiochi bisognerà attendere circa 12 mesi. Nel frattempo i fan dei giochi "a sbafo" dovranno accontentarsi dei crack degli altri gruppi di pirati, che continueranno a essere pubblicate sul forum di 3DM.

just cause 3
Just Cause 3, un gioco a prova di pirati?

Questa è la seconda volta che questo gruppo di hacker finisce sulle nostre pagine. Il mese scorso il team aveva ammesso grosse difficoltà con la creazione di un crack per Just Cause 3, protetto dal sistema antipirateria Denuvo.

Secondo 3DM i progressi e lo sviluppo delle tecnologie per criptare i dati potrebbero mettere la parola fine alla creazione di crack entro i prossimi due anni