Hearthstone, malware camuffati da programmi per barare

Si stanno diffondendo alcuni pericolosi malware, camuffati da programmi usati per barare in Hearthstone e da software utili per gestire i mazzi, noti come deck tracker.

I giocatori di Hearthstone possono essere tentati dalla promessa di diventare ricchi - virtualmente - grazie ad alcuni software "miracolosi". Non solo questi software non fanno alcun miracolo, ma possono includere anche pericolosi malware.

Symantec ha infatti rilevato alcuni virus, camuffati da programmi indirizzati agli appassionati del celebre gioco di carte di Blizzard.

Hearthstone malware

Il primo malware si chiama Trojan.Coinbitclip e si spaccia come un software che permette di ottenere ingenti quantità di oro, la valuta virtuale di Hearthstone, e di polverine, usate per creare le carte desiderate. 

Come potete immaginare il programma è dannoso e analizza il computer in cerca di eventuali dati utili per il mining di Bitcoin

Il secondo virus, chiamato Backdoor.Breut, è ancora più pericoloso e si può trovare in circolazione con il nome Hearthstone Deck Tracker.exe, lo stesso nome di un vero software usato da chi vuole avere una marcia in più con Hearthstone.

hearthstone deck tracker
Alcune delle informazioni disponibili con un deck tracker di Hearthstone

I Deck Tracker sono infatti una tipologia di software che conta le carte, permettendo di capire quali sono le probabilità di pescare una determinata carta, ma anche di capire cosa potrebbe avere in mano il vostro avversario. 

Questi programmi sono tollerati da Blizzard, visto che non modificano i file di gioco e che tecnicamente compiono calcoli che si potrebbero fare con carta e penna, a patto di essere geni della matematica (o quasi).

Considerando che il malware che si spaccia per Hearthstone Deck Tracker.exe è in grado di registrare le digitazioni sulla tastiera, di rubare le password e di accedere alla webcam, vi consigliamo di prestare molta attenzione quando scaricate file simili. Noi vi abbiamo avvisato!