HTML5 nel 2014, e lo standard sarà servito

World Wide Web Consortium ha confermato che lo standard HTML5 sarà pronto per luglio 2014. A maggio il confronto sulla bozza terminerà, dopodiché sarà il momento dell'ottimizzazione.

Lo standard HTML5 sarà ratificato dal W3C (World Wide Web Consortium) nel luglio del 2014. Non è ancora chiaro se si tratti di un augurio o un appuntamento, certo è che si tratta della prima volta che il consorzio si espone così tanto. Come ha sottolineato Ian Jacobs, responsabile del W3C marketing e comunicazione, "diverse persone di tante aziende chiedono quando sarà pronto. Esigono stabilità per lo standard e un altissimo livello di operabilità".

HTML5

HTML5 è atteso un po' da tutti i giganti del settore: non solo dovrebbe migliorare a dismisura le performance e la gestione dei contenuti multimediali, ma vengono introdotti i supporti a Canvas (per JavaScript) e alla geo-localizzazione. In verità le novità sono tantissime; Microsoft, Google ed Apple fremono.

In ogni caso da qui al 2014 non sarà una passeggiata poiché il dibattito nel HTML Working Group è acceso e anche nello sviluppo del primo sistema di test bisognerà mettere d'accordo browser e piattaforma diverse. Il capitolo interoperabilità si complica ulteriormente per la diffusione di televisori, tablet e smartphone sempre più connessi alla Rete.

Il prossimo appuntamento comunque è per il 22 maggio quando tutti gli operatori saranno chiamati a esprimere le valutazioni sulla bozza delle nuove specifiche. Si tratta di "un'ultima chiamata", dopodiché si lavorerà esclusivamente all'implementazione coinvolgendo solo gli specialisti.