Humble Originals, Humble Bundle diventa un publisher

Con Humble Originals, Humble Bundle diventa un publisher a tutti gli effetti. Per il momento Humble Originals si concentrerà sulla pubblicazione e il finanziamento di piccole produzioni indipendenti.

Humble Originals è una nuova linea di videogiochi indipendenti pubblicati e finanziati da Humble Bundle. Oltre a fare opere di carità ed essere diventato un negozio digitale come Steam, da oggi Humble Bundle è anche un publisher che pubblicherà e finanzierà videogiochi sviluppati da piccole realtà indie.

Humble Originals

I primi ad avere accesso alle produzioni di Humble Originals saranno coloro che sono iscritti ad Humble Monthly, il servizio con un abbonamento mensile da 12 euro che garantisce il download di uno svariato numero di videogiochi. 

Ovviamente, almeno per il momento, non bisogna avere grosse aspettative per i videogiochi pubblicati da Humble Bundle: si tratta sempre di videogiochi indipendenti con un budget non troppo alto. Il primo di questi titoli è Elephant in the Room sviluppato da Mighty Rabbit, un videogioco stealth che dal trailer non sembra eccellere su nessun aspetto particolare.

Sé da un lato la qualità del primo videogioco non sembra così elevata, è bene notare che Humble Originals può essere un trampolino di lancio per molti sviluppatori indipendenti in cerca di visibilità e popolarità. Humble Monthly può contare su oltre 70.000 iscritti, ciò significa che qualsiasi sviluppatore indipendente venga finanziato da Humble Bundle potrà contare fin da subito su una valida base di utenti.

Sembra che per il momento Humble Bundle non abbia grosse aspettative per il progetto Humble Originals. John Graham, portavoce dell'azienda, ha così definito i videogiochi che faranno parte di questo piccolo progetto: "Si tratta di piccole produzioni... Titoli che non troverete altrove e che i nostri abbonati potranno giocare per primi".

The Witcher III: The Wild Hunt The Witcher III: The Wild Hunt
  
Fallout 4 Fallout 4
  
Dragon Age: Inquisition - Game Of The Year Dragon Age: Inquisition - Game Of The Year