I PC non sono pronti per la realtà virtuale

Secondo una stima di Nvidia solo 13 milioni di PC in tutto il mondo sono in grado di gestire i visori per la realtà virtuale come l'Oculus Rift.

I visori per la realtà virtuale sono pronti al debutto sul mercato e il 2016 dovrebbe essere l'anno in cui questi dispositivi troveranno posto nelle case degli appassionati, ma secondo i calcoli di Nvidia ci sono pochi PC con la potenza necessaria per offrire esperienze godibili.

oculus rift

Il gigante delle schede video indica che attualmente solo 13 milioni di computer hanno le specifiche adatte a gestire i visori per la realtà virtuale. Si parla di PC con CPU e GPU di fascia alta, che rappresentano meno dell'1% del totale dei PC che saranno usati nel 2016 (1,43 miliardi secondo una ricerca di Gartner).

Piers Harding-Rolls, analista di IHS, sostiene che la tecnologia abbia un potenziale significativo, ma crede che al tempo stesso si debbano tenere i piedi per terra sulla rapidità del tasso d'adozione della realtà virtuale, soprattutto nel breve termine.

"L'hype è comprensibile, considerando gli investimenti che stanno facendo alcuni big della tecnologia. Tuttavia, i visori per la realtà virtuale dovranno arrivare sul mercato superando diverse sfide", spiega Harding-Rolls.

970 vs 290
Avete una di queste schede video? Siete pronti per l'Oculus Rift!

Una di queste è rappresentata proprio dalle specifiche hardware necessarie per una fruizione corretta ed appagante delle esperienze per la realtà virtuale. Secondo Oculus VR gli appassionati dovranno dotarsi almeno di una GeForce 970 o di una AMD Radeon 290, e di un processore Intel i5-4590 o ancora più potente. Il vostro computer è pronto per l'appuntamento con l'Oculus Rift, fissato entro la fine di marzo 2016?

MSI GTX 970 MSI GTX 970
  
Sapphire Radeon Vapor-X R9 290 Sapphire Radeon Vapor-X R9 290