Il PC da 30.000 dollari che si mangia Crysis a colazione

Al CES 2016 lo youtuber LinusTechTips e Kingston hanno realizzato un PC che permette a sette giocatori di giocare contemporaneamente. Valore dell'impresa? Quasi 30.000 dollari.

C'è chi fa fatica a mettere insieme i soldi per costruirsi un PC da gioco modesto e c'è chi può divertirsi a creare un PC sufficientemente potente da consentire a sette persone di giocare ad altrettanti giochi differenti nello stesso momento.

pc ces2016 30miladollari JPG

È il caso dello youtuber LinusTechTips, il quale grazie al sostegno di Kingston ha assemblato una configurazione che, nel suo complesso, ha un valore prossimo ai 30.000 dollari. La configurazione è stata mostrata al CES 2016 di Las Vegas.

Per creare "il mostro" l'appassionato si è avvalso di una scheda madre Asus Z10PE-D8 WS su cui ha montato due Xeon E5-2697 (14 core). Ha poi inserito 256 GB di memoria DDR4 (8 moduli da 32 GB), otto SSD da 1 TB e ben sette Radeon R9 Nano. Queste sono state poi connesse ad altrettanti monitor Acer Predator X34, dei 34 pollici capaci di riprodurre contenuti a risoluzione 3440 x 1440 pixel.

L'hardware è stato alimentato con un EVGA T2 da 1600 watt e inserito all'interno di uno chassis CaseLabs Mercury S8. Il tutto è stato raffreddato a liquido. Come si può vedere dal filmato l'appassionato è riuscito a giocare Crysis 3 con un frame rate tra 60 e 100 FPS, mentre sugli altri sei monitor girava Unigine Heaven.

Un PC decisamente impressionante ma che ha ovviamente utilità solamente come piattaforma d'impatto per fare bella figura alla fiere e far venire l'acquolina in bocca a qualche appassionato. Per giocare al top non serve spendere cifre esorbitanti, come sa chi quotidianamente assembla computer, ma a volte sognare non fa male.

Sapphire R9 Nano Sapphire R9 Nano
  
facebook