Il primo TV show di Apple potrebbe conciliare il sonno

Apple starebbe lavorando a un primo TV show dedicato al mondo delle app. Coinvolto il rapper produttore Will.i.am

Netflix produce House of Cards, Sky invece Gomorra e Apple (forse) una palla mostruosa. È vero che non bisognerebbe essere così negativi su un progetto ancora non svelato nei dettagli, ma se da Cupertino iniziano a filtrare indiscrezioni su uno show televisivo dedicato al mondo dell'economia delle app, è comprensibile che la barba subisca una qualche accelerazione di crescita.

homer
Show Apple per conciliare il sonno?

Ora, tra tutte le possibilità, proprio uno show markettone? "Una delle cose che è sempre stata meravigliosa dell'app store riguarda le grandi idee che le persone hanno avuto per costruire e creare cose", ha dichiarato in una recente intervista Eddy Cue, vice presidente Internet software and services di Apple.

Il colosso statunitense ieri ha confermato la collaborazione con l'eclettico Will.i.am – rapper, produttore, attore, stilista e doppiatore – e con due veterani della produzione televisiva come Ben Silverman (Marco Polo, The Tudors, Ugly Betty) e  Howard T. Owens (ex presidente National Geographic Channels).

Ad oggi non sono ancora chiare le tempistiche, la modalità di distribuzione, i contenuti e se Apple stia pensando davvero di promuovere direttamente il suo App Store. In linea di massima l'unica certezza è che si vuole parlare di applicazioni per smartphone e tablet. Imperdibile.