iPad 3 con processore A6 quad-core e supporto LTE

Un documento segreto confermerebbe per l'iPad 3 un nuovo processore, forse A6 quad-core, e il supporto GSM/CDMA/LTE. Considerate le esigenze energetiche dell'LTE la batteria potrebbe essere più potente.

L'iPad 3 potrebbe montare un processore quad core, quindi una sorta di Apple A6, e supportare le reti LTE. La testata BoysGeniurReport è entrata in possesso di una serie di documenti che confermerebbero alcuni dettagli del nuovo tablet. Uno sviluppatore o forse un fornitore Apple, difficile dirlo, sembra aver spedito i risultati forniti da un tool di debug chiamato iBoot.

Da questa analisi si evincerebbe lo sviluppo di due modelli iPad (J1 e J2): uno con solo supporto Wi-Fi e l'altro anche con modulo GSM/CDMA/LTE. In pratica si parla di linee prodotto per tutti i mercati mondiali e sopratutto compatibili con i network di ultima generazione -  Super 3G da 326,4 Mbps in download.

iPad 3 concept, modello "zeppa"

Interessante anche la conferma (per la prima volta) della presenza del nuovo processore "S5L8945X". Molti sostengono che si tratti dell'Apple A6 quad core, ma l'unica certezza è che l'A4 è contrassegnato dalla sigla S5L8930X mentre l'A5 da quella S5L8940X. Come hanno sottolineato più siti specializzati, ad esempio Apple Insider, BGR è normalmente piuttosto attendibile ma sulle previsioni hardware ogni tanto ha preso qualche abbaglio. 

Uno dei documenti - Clicca per ingrandire

Verosimilmente l'iPad potrebbe senza dubbio montare un nuovo processore, ma non è detto che sia quad-core. Quanto al supporto di più network (compreso l'LTE) grazie a un unico chip è decisamente possibile, considerate anche le tecnologie adottate dagli ultimi dispositivi concorrenti. Tutta da scoprire però la batteria: in modalità Super 3G l'autonomia sembra ridursi considerevolmente. L'adozione di uno schermo con risoluzione più alta invece la diamo praticamente per scontata: ci vuole davvero poco a superare gli attuali 1024 x 768 pixel.