iTwin Multi si aggiorna, il cloud personale più facile e sicuro

Due chiavette USB per un cloud personale o tra più persone di un gruppo. iTwin Multi si aggiorna con nuove funzioni. Una buona soluzione per chi non si fida del cloud su web.

iTwin, le chiavette USB che permettono di creare il proprio sistema cloud (qui la recensione), si aggiornano con alcune nuove funzioni che arricchiscono e rendono iTwin Multi più semplice e sicuro.

iTwin Multi moltiplica le possibilità di file-sharing simultaneo abilitando la connessione contemporanea di più metà per permettere la condivisione, con più utenti, dei file conservati in un unico computer o server remoto consentendo di selezionare l'accesso a file diversi con persone diverse.

iTwin Multi permette di decidere i permessi di modifica dei file. Quando si condivide un file con un'altra persona, si possono scegliere i livelli di accesso "Read Only" o "Edit", che abilita la possibilità di modificare il file in remoto.

Quando s'inserisce iTwin nella porta USB (con entrambe le metà collegate l'una all'altra) si potrà dare un nome alla coppia. Questo permetterà di identificare quale iTwin si sta usando tra tutti quelli collegati al computer e con chi.

Blink Led è una soluzione per identificare la metà iTwin ed è utile per evitare ogni confusione quando si vuole disconnettere un iTwin specifico tra tutti quelli collegati. Basta visualizzare le opzioni dell'iTwin che si vuole disconnettere, con un click, e scegliere Blink Device LED: sulla metà corrispondente si attiverà il Led rosso lampeggiante per 10 secondi. Potrete quindi identificare correttamente la metà da disconnettere senza commettere errori.

Anche con la condivisione multipla rimangono le funzionalità che caratterizzano iTwin, cioè il file sharing illimitato (senza limiti di GB), l'editing in remoto dei file, la sicurezza dei dati con crittografia AES 256?bit, la compatibilità cross platform per accesso e condivisione e quella con sistemi Windows e Mac OS.