Jim Keller, dopo Apple e AMD una nuova vita in Tesla

Padre delle architetture K7, K8 e Zen di AMD, fautore dei chip A4 e A5 di Apple. Stiamo parlando di Jim Keller, un nuovo acquisto di alto profilo per la Tesla di Elon Musk.

Jim Keller è diventato Vice President of Autopilot Hardware Engineering di Tesla. Ai non addetti ai lavori la figura di Keller potrebbe risultare sconosciuta, ma a conti fatti si tratta di uno degli ingegneri che più hanno inciso nella storia dell'informatica moderna.

Keller ha infatti lavorato in Apple, dando un forte contributo alla creazione dei chip A4 e A5 per i dispositivi mobile arrivati sul mercato tra il 2010 e il 2012 e, per ben due volte, ha lavorato in AMD. La prima volta giocò un ruolo fondamentale nello sviluppo delle CPU basate su architettura K7 e le successive soluzioni Athlon 64 e AMD Opteron 64, le prime con architettura x86-64 bit (AMD K8). Inoltre fu uno degli artefici del bus HyperTransport.

jim keller
Jim Keller, da AMD a Tesla

La seconda volta, più recente, ha gettato le basi di quella che AMD spera sia l'architettura che le consentirà di ricucire il gap con Intel: stiamo parlando di Zen, a cui si affianca anche il progetto K12 basato su core ARM. Dopo la sua seconda uscita di scena da AMD molti appassionati si chiedevano che fine avesse fatto Keller, ed ecco finalmente la risposta - in passato si vociferava di un suo passaggio in Samsung.

"Jim metterà insieme le migliori tecnologie hardware interne ed esterne per sviluppare i sistemi più avanzati e sicuri di guida automatica nel mondo", ha spiegato un portavoce di Tesla. Il ruolo che Keller ha nell'azienda guidata da Elon Musk non è necessariamente legato alla progettazione di chip, anche se le automobili elettriche di Tesla necessitano di molta potenza di calcolo per gestire la guida semi automatica Autopilot e le innovazioni future.

elon musk tesla
Elon Musk, CEO di Tesla

L'esperienza di Keller nello sviluppo di architetture potenti ma capaci di consumare poco potrebbe essere davvero utile alla casa automobilistica. Secondo il sito Electrek l'arrivo di Keller è una buona notizia perché Tesla ha perso recentemente alcuni ingegneri impegnati nel progetto Autopilot, finiti in altre aziende come Cruise, il produttore di droni Skydio e Google. Tra l'altro l'ingegnere si unisce a un'azienda in cui sono già diversi gli uomini che hanno lavorato in Apple in passato, tra cui Doug Field e Rich Heley.

AMD A10-7870K AMD A10-7870K