L'iPod vende sempre meno: il destino è segnato

Le vendite degli iPod sono in progressivo calo. La colpa non è solo dell'iPhone ma di tutti gli smartphone in genere. È evidente che Apple non li considera più prodotti così strategici.

L'Apple iPod è un prodotto che sta progressivamente perdendo terreno, probabilmente a causa dell'iPhone e degli smartphone in genere. Fortune ha analizzato le stime di vendita suggerite da società di ricerca, operatori del settore e dirigenti Apple: il risultato è che tutti concordano sulla parabola negativa. 

Vendite iPod

Nel trimestre natalizio del 2008 le vendite iPod avevano raggiunto quota 22,7 milioni; nel terzo trimestre 2011 difficilmente si andrà oltre le 8,39 milioni di unità - praticamente -7,2% rispetto allo steso periodo 2010. A Natale si registrerà il picco come ogni anno, ma non sarà comunque un dato caratterizzante per il computo finale.

Anche se le previsioni migliori e quelle peggiori differiscono per 2,5 milioni di unità, il senso di questi numeri è lo stesso. L'iPod è diventato un prodotto di secondo piano per Apple, sebbene detenga ancora il 70% del mercato dei lettori MP3. 

In molti hanno fatto notare che per la prima volta quest'estate la promozione back-to-school non contempla il regalo di iPod Touch per ogni Mac acquistato bensì 100 dollari di credito da spendere sull'App Store.