La cover con S Pen trasformerà ogni smartphone in Note?

Samsung ha ottenuto un brevetto per una cover semirigida dotata di un alloggiamento per pennino: se si trattasse della S Pen sarebbe possibile, con un accessorio, trasformare qualsiasi smartphone in un Note. Ma a Samsung conviene davvero integrare un digitalizzatore in ogni modello?

Specifichiamolo subito: per il momento si tratta solo di una suggestione, di ufficiale non c'è niente e poi, come si sa, i brevetti non si traducono molto spesso in prodotti di massa. Dunque, Samsung ha da poco ottenuto il brevetto di una soluzione che appare alquanto originale: si tratta di una semplice cover semirigida che ha al suo interno l'alloggiamento per un pennino. Che pennino, uno normale o una S Pen? Nella risposta a questa domanda sta l'eventuale novità.  

galaxy s7

Se infatti Samsung decidesse di integrare la propria S Pen in questo accessorio scorporerebbe di fatto la serie Note dalla sua lineup, trasformandola in accessorio. Questo consentirebbe però a chiunque di ottenere un Note semplicemente aggiungendo questo accessorio al proprio smartphone Samsung. 

Affinché ciò sia possibile però il colosso coreano dovrebbe integrare un digitalizzatore nello schermo di ogni suo smartphone, una scelta che appare piuttosto antieconomica, non solo perché costosa ma perché non ha molto senso se poi una percentuale non sarebbe mai sfruttata dal proprietario dello smartphone. 

Certo, Samsung potrebbe decidere di restringere il campo ad esempio soltanto ia modelli di fascia alta, ma al momento l'ipotesi più credibile è che in realtà si tratti soltanto di un semplice pennino e non della più avanzata S Pen.  
In ogni caso, se mai questo accessorio dovesse raggiungere il mercato, non sarà adesso: nel proprio elenco ufficiale di accessori per l'imminente Samsung Galaxy S7 infatti non c'è nulla di simile.