Le spedizioni di smartphone crescono nel 2015, vola Huawei

Trendforce pubblica i dati sulle spedizioni di smartphone nel 2015, evidenziando una crescita di oltre il 10 percento sull'anno precedente. Samsung è ancora in testa tra i produttori ed Apple segue, ma è Huawei a fare il botto.

Le spedizioni globali di smartphone nel 2015 sono cresciute del 10,3% rispetto all'anno precedente, raggiungendo quota 1.293 miliardi di dispositivi. Lo afferma la società di ricerca Trendforce, che ha snocciolato i dati sull'andamento del mercato degli smartphone durante l'anno appena trascorso.

La ricerca fornisce anche uno sguardo sulla ripartizione di queste spedizioni: 539 milioni di unità sono attribuibili ai produttori cinesi, mentre Samsung ed Apple totalizzano insieme 547 milioni di device spediti. Questo dato non  fa che evidenziare ulteriormente il grande successo dei "cinafonini", che ora sono arrivati a coprire il 40% della quota di mercato, registrando tassi di spedizione sopra la media globale. Gli analisti aggiungono che la presenza dei produttori cinesi nel corso del 2016 potrebbe incrementare ulteriormente del 5%, mentre le spedizioni supereranno quelle di Apple e Samsung messe insieme.

Trendforce smartfone 2015

Ed è proprio sui due leader di mercato che Trendforce fornisce qualche informazione più precisa: Samsung è la prima in classifica ma, per il primo anno, ha sofferto la prima flessione (-1,8%) nelle spedizioni di smartphone. Insieme a un calo del market share pari al 3% rispetto al 2014 (dal 28% al 25%), non si può certo dire che il 2015 sia stato un anno semplice per il colosso coreano. Al contrario, Apple gode di ottima salute, con un incremento delle spedizioni pari al 17,7% e una quota di mercato simile, al 17,5%.

Tuttavia, per entrambi i top player, il 2016 non sarà un anno florido. Infatti, secondo gli analisti, Samsung continuerà a perdere terreno sul mercato, mentre Apple dovrebbe accontentarsi di una crescita marginale nelle spedizioni, con una lieve flessione del market share.

E tra i due litiganti c'è un terzo che gode: Huawei è il produttore cinese che è cresciuto di più nel 2015, superando Lenovo e piazzandosi al terzo posto a livello globale. 108 milioni di smartphone spediti e una quota di mercato pari all'8,4% fanno di Huawei la miglior azienda cinese in ascesa, con rosee prospettive anche per il 2016.

Bene anche LG, che spedisce il 7,9% in più di smartphone rispetto al 2014 e si piazza al sesto posto con il 5,3% di quota di mercato.