Netflix Italia ha 110mila abbonati paganti, un botto!

Netflix secondo indiscrezioni avrebbe già 110mila abbonati paganti. Il suo servizio vanterebbe complessivamente 280mila utenti in Italia.

Netflix vanterebbe in Italia circa 110mila abbonati paganti, secondo fonti autorevoli. Ieri Jaime d'Alessandro su La Repubblica ha svelato che la nuova piattaforma di streaming video ha convinto 280mila italiani a provare il suo servizio: il 40% dopo il periodo di prova di un mese avrebbe deciso di abbonarsi. (Qui la recensione e la guida per disattivare l'abbonamento).

House of cards netflix
House of Cards anche su Netflix Italia?

Tom's Hardware ha avuto conferma sulla bontà dei numeri da più addetti ai lavori. Il mercato potenziale italiano in ambito streaming video (a pagamento) è compreso tra  700mila e un milione di unità. Oggi Netflix, Sky Online e Infinity si posizionano intorno a quota centomila: le differenze sono di qualche decina di migliaia di unità, a seconda dei periodi.

Insomma, la battaglia nel settore è iniziata. Nel 2016 assisteremo a un duro confronto che si baserà sulle novità tecnologiche e sulle licenze esclusive. Proprio su quest'ultimo argomento sta montando la curiosità a seguito dell'annuncio online di Netflix della possibile distribuzione in Italia della nuova stagione di House of Cards.

netlfix
Quartier generale Netflix

Com'è risaputo Sky ne vanta il diritto di distribuzione – anche se si tratta di una produzione Netflix. Ma sul sito ufficiale di Netflix (Media Center) fra le novità di quest'anno viene segnalata anche la Serie TV ambientata a Washington. Alla voce distribuzione si legge "eccetto DACH, Francia e Belgio vallone". In pratica da marzo dovrebbe essere disponibile su tutti i mercati eccetto in quelli di lingua tedesca (Deutschland , Austria e Svizzera – DACH), francese e belga.

Fonti autorevoli confermano che per Sky continuerà a essere un titolo fondamentale e che dovrebbe valere ancora l'esclusiva per l'Italia. Le possibilità quindi sono tre: un errore sul sito Netflix, un cavillo legale che consentirà a Netflix lo streaming, l'esclusiva di Netflix solo per la versione 4K su TV.

Nel frattempo a Bruxelles il Parlamento Europeo ha votato una risoluzione per eliminare il cosiddetto geo-blocking europeo. Ovvero consentire ai cittadini europei di accedere a beni e servizi (senza resitrizioni) a prescindere dal luogo di residenza.

La risoluzione approvata martedì verrà inserita nel pacchetto di iniziative legislative che entro la fine del 2016 dovrebbe portare alla nascita del "mercato unico digitale europeo".

Aggiornamento. La pagina Netflix italiana dedicata a House of Cards è stata aggiornata con un'indicazione che alimenta dubbi sulla possibile distribuzione nel nostro paese. "Tutte le stagioni o alcune di esse sono attualmente disponibili in streaming nei seguenti paesi: Stati Uniti, Canada, America Latina, Regno Unito, Irlanda, Danimarca, Finlandia, Norvegia, Svezia, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Germania, Austria, Svizzera, Australia e Spagna", si legge sul sito.

Offerte, contest e news in anteprima sulla pagina Facebook di Tom's Hardware. Diventa nostro fan!