Orange e MediaTek velocizzano l'adozione dell’IoT

Una collaborazione che aiuta sviluppatori e produttori a installare più facilmente la connettività cellulare nelle proprie linee di prodotto

Il futuro degli oggetti connessi (Internet of Things) non è più così lontano, ma sta diventando una realtà, e di conseguenza produttori e sviluppatori sono impegnati nella creazione di nuove soluzioni da rendere disponibili sul mercato. 

Di recente è stata annunciata una nuova collaborazione tra MediaTek e l'operatore di TLC Orange finalizzata a portare sul mercato offerte IoT su misura integrate con connettività cellulare ready-to-use, per soddisfare la domanda in crescita di oggetti connessi da parte dell'industria.

L'iniziativa è stata chiamata 'IoT Booster Programme' e punta a introdurre sul mercato una famiglia di chipset MediaTek dotati di Orange SIM Card o integrate con la Orange SIM Card all'interno di moduli realizzati dai partner.

 

dreamstime m 59898269

 

Si tratta quindi di un'offerta IoT 'pronta all'uso' che permette agli sviluppatori professionali di accelerare il deployment dei propri oggetti connessi sulla rete cellulare eliminando la necessità di definire separatamente accordi complessi per il chipset e per la connettività. 
L'iniziativa IoT Booster Programme è adatta a progetti industriali su larga scala che vogliono semplificare la connettività e alle startup che cercano per le proprie linee di prodotto una connettività di immediato utilizzo. 

Le società fanno sapere che prevedono anche un progressivo ampliamento del programma attraverso servizi a valore aggiunto come geo-location, gestione dei dispositivi, gestione dei dati e altre funzionalità IoT innovative.

"Questa iniziativa elimina un importante ostacolo all'allargamento dell'adozione universale degli oggetti connessi. Ora i dispositivi connessi alla rete cellulare possono essere attivati istantaneamente come qualsiasi altra tecnologia di connettività ed essere impiegati praticamente su scala globale" spiega JC Hsu, Corporate Vice President e General Manager della IoT business unit di MediaTek.

"La nostra collaborazione con MediaTek combinerà la nostra rete e la nostra connettivitàcon le competenze di MediaTek nel campo dei chipset per fare in modo che i clienti possano installare più facilmente la connettività cellulare nelle proprie linee di prodotto approfittando di un bundle off-the-shelf proposto a prezzo fisso" commenta Yves Maitre, Executive VP for Connected Objects and Partnerships di Orange.