Prysmian, il cavo per l'ultra-broadband e l'elettricità

Prysmian Group ha realizzato uno dei primi cavi per il trasporto elettricità e connettività fibra fino a 1 Gb/s. Sarebbe perfetto per il progetto Enel.

Prysmian Group, l'azienda italiana leader nei cavi in fibra ottica, ha realizzato uno dei primi sistemi di cablaggio che che permetteranno di portare fin dentro le abitazioni energia elettrica e connessione voce-dati a banda ultra larga. Una delle prime applicazioni sul campo (ipoteticamente) potrebbe essere proprio in relazione al progetto Enel, che prevede di coprire quel tratto di collegamento che c'è tra il contatore elettrico e gli armadi tecnici fuori dagli edifici.

redering cavo
Il rendering del cavo

La cavetteria Prysmian di nuova generazione promette di supportare connettività fino a 1 Gb/s. "Si tratta di un'innovazione molto importante che può rappresentare una soluzione estremamente efficace ed efficiente alla necessità di fornire connessioni a banda larga e ultra larga ad ampi bacini di utenti, in tempi rapidi e con costi contenuti", spiega Marcelo Andrade, Direttore Ricerca & Sviluppo in Prysmian Group.

Il sistema in questione prevede l'impiego di un cavo per il trasporto di energia, abbinato a una serie di fibre ottiche. Può essere configurato sia in modalità passiva che attiva. Nel secondo caso include un componente elettronico attivo (switch) - che permette di trasmettere le informazioni alla cabina elettrica e poi alla sottostazione - e un dispositivo che assicura la connessione a banda ultra-larga.

"I vantaggi sono importanti: riduzione di costi e tempi di installazione della rete, in quanto scavi e lavori civili sono ridotti al minimo, e potenzialmente anche evitati. Inoltre, le prestazioni ottenute con il sistema misto energia-telecom sono eccellenti in quanto si raggiunge una velocità di 1 Gb/s o più, a seconda della configurazione della rete", puntualizza la nota ufficiale.

"Prysmian è l'unico produttore di fibre ottiche in Italia e con noi l'Italia può vantare un primato di leadership in un settore strategico e ad elevata tecnologia come quello delle fibre ottiche", ricorda Philippe Vanhille, Executive Vice President del business Telecom di Prysmian Group.

"Possiamo mettere a disposizione dell'Italia lo stesso know-how e le stesse tecnologie che utilizziamo per la realizzazione dei progetti di cablaggio a banda ultra larga che ci vedono coinvolti in tutto il mondo, come in Australia dove stiamo portando al 90% dei clienti di rete fissa una connessione a banda larga più veloce ed affidabile".

Da rilevare che la foto in rendering del cavo Prysmian ci ha permesso di scoprire su YouTube un video della filiale spagnola che spiega passo dopo passo come dovrebbe procedere l'installazione negli edifici. Buona visione.