RAI Ultra HD grazie a Eutelsat, primo test UEFA EURO 2016

Rai punta sull'Ultra HD sperimentando con Eutelsat le prime trasmissioni satellitari. Secondo indiscrezioni alcune partite dell'Europeo di calcio potranno essere viste in questo formato.

Rai, grazie al partner tecnico Eutelsat, avvierà in Italia la sperimentazione della programmazione satellitare in Ultra HD. Secondo fonti autorevoli ci sarebbe già all'orizzonte un test importante, ovvero alcune partite del prossimo Europeo di calcio – che si terrà in Francia dal 10 giugno al 10 luglio.

La nota stampa ufficiale di Eutelsat al momento non entra nei dettagli, ma conferma solo la partnership e "un percorso che nella strategia di Rai già prevede il passaggio all'alta definizione dell'intera programmazione da satellite". Com'è risaputo infatti Rai diffonde dal satellite cinque canali in alta definizione sulla piattaforma tivùsat: Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai Sport 1 e Rai 4, quest'ultimo visibile anche su Sky.

eutelsat

Tom's Hardware ha avuto conferma, da alcune fonti autorevoli, della grande accelerazione che la presidenza Campo Dell'Orto sta dando al digitale. "Sullo sport non si può, si deve recuperare. Un mio vecchio professore americano diceva: le cose si fanno nel tempo che si ha", ha dichiarato il recentemente il presidente Rai a La Repubblica.

"Non sarà facile portare a RaiSport quella dimensione di racconto che abbiamo in mente e dobbiamo imparare a usare meglio le immagini che abbiamo. Sono già in preparazione 4 puntate di Sfide sugli europei e 8 sulle Olimpiadi. Dal punto di vista tecnico, entro un anno Rai 1, Rai 2 e Rai 3 trasmetteranno in HD, Rai 4 già lo fa. È una fatica, ma posso dire che cominciamo a vedere risultati concreti. Abbiamo un bellissimo mandato che è quello di rendere la Rai più forte e più indipendente. Alla fine i cambiamenti si vedranno e il Paese li saprà cogliere".

eu france

Sotto il profilo tecnico sappiamo che per l'Ultra HD sarà sufficiente puntare la propria parabola su Hotbird – come era avvenuto per il test 4K legato al Giubileo – e selezionare uno specifico canale, che sarà comunicato più avanti. Ovviamente bisognerà disporre di una televisione Ultra HD e di un decoder integrato o esterno sempre compatibile alle trasmissioni Ultra HD.

Il palinsesto RAI ad altissima definizione non è stato ancora deciso, ma è probabile che verranno selezionate alcune partite di grido. La TV pubblica ha comunque acquistato il pacchetto licenze per la trasmissione di 23 incontri degli Europei, Nazionale inclusa. Gli italiani potranno vedere le partite via digitale terrestre o satellite, forse anche in HD.