RCS Libri firma con Google Books: presto 12mila titoli

RCS Libri ha siglato una partnership con Google per la distribuzione dei titoli Rizzoli, Bompiani, BUR, Fabbri, Sansoni, ETAS, Archinto, Marsilio, Adelphi, Skirà. Si parla di 12mila libri acquistabili online sia in versione digitale che cartacea.

Google Books si appresta ad accogliere il catalogo di titoli italiani del gruppo editoriale RCS Libri. "Il catalogo del Gruppo editoriale RCS Libri (Rizzoli, Bompiani, BUR, Fabbri, Sansoni, ETAS, Archinto, Marsilio, Adelphi, Skirà) comprende più di 12.000 titoli. Tutti i titoli del catalogo entreranno progressivamente nel programma Google Books, il servizio Google che consente di ricercare titoli e autori, visualizzare un'anteprima limitata delle relative opere e procedere eventualmente all'acquisto", si legge sul comunicato ufficiale RCS.

E-book

Ma come funzionerà esattamente la collaborazione? Gli utenti via Google Books potranno individuare i titoli di RCS Libri con tutte le informazione correlate e infine acquistarli in versione digitale o cartacea sfruttando il collegamento al sito LibreriaRizzoli.it - la libreria online del Gruppo RCS. 

"Attraverso l'integrazione tra Google Books e i propri servizi mobile, RCS Libri è il primo editore in Italia a proporre il passaggio dal vecchio paradigma della ricerca-anteprima-acquisto del libro online al nuovo modello di servizi mobile per i lettori in mobilità", sottolinea il documento.

"Ad oggi, si tratta del primo e unico caso in Italia di una Libreria online di un Editore che è nativamente presente su iPhone, iPad e i Tablet Android, con delle WebApps tra le più innovative sui libri a livello mondiale. Ad esempio, nel caso di un'opera in formato eBook, in pochi istanti sarà possibile completare in modo intuitivo e appagante tutto il percorso dalla ricerca e consultazione gratuita su Google Books all'acquisto su LibreriaRizzoli.it, per finire con il download e la lettura del contenuto sul proprio dispositivo mobile".

"La nostra partnership con Google costituisce un altro dei nostri passi concreti per la realizzazione della nostra visione dell'editoria IN digitale del futuro ", ha dichiarato Alessandro Bompieri, Amministratore Delegato del gruppo editoriale RCS Libri. "L'editoria IN digitale è il paradigma che stiamo costruendo a livello di gruppo, dove il digitale ha una valenza molto più ampia della mera digitalizzazione dei libri di carta. Ancor prima dei prodotti, sono i servizi che devono essere pensati nativamente digitali per la valorizzazione delle opere dei nostri autori, a prescindere dal formato - cartaceo o digitale - dell'opera stessa. 

"I servizi digitali online e mobile costituiscono una nuova leva strategica – complementare al ruolo fondamentale di liaison delle libreria tradizionali - per alimentare il dialogo tra l'Editore e lettori sia della carta che degli eBook. La partnership con Google insieme ai nostri asset tecnologici e contenuti distintivi ci permetterà appunto di offrire sempre più servizi innovativi ai nostri lettori analogici e digitali".

I primi titoli disponibili su Google Books saranno quelli firmati da Edoardo Nesi, recente vincitore del premio Strega 2011, Paulo Coelho, Jeffrey Deaver, Kathy Reichs, Stieg Larsson e tanti altri come ad esempio Umberto Eco, Andrea De Carlo, Gianrico Carofiglio e Dacia Maraini.