Smartphone con autonomia di 1 settimana entro il 2018

Intelligent Energy promette di sviluppare entro 2 anni un sistema di alimentazione a celle di combustibile per smartphone. L'autonomia potrebbe raggiungere la settimana.

Che ne direste di uno smartphone con un'autonomia reale di una settimana, non un giorno scarso come oggi? Sarebbe un sogno, ma la britannica Intelligent Energy Holdings ha promesso di trasformarlo in realtà entro due anni. L'obiettivo è quello di realizzare una cella di combustibile a idrogeno sufficientemente piccola e affidabile da poter essere montata in un cellulare.

intelligent
Prototipo Intelligent Energy

In scala più grande tutto questo è già possibile e infatti l'azienda inglese è una specialista in tal senso. Ha sviluppato unità di alimentazione per torri radio-mobili e un prototipo di drone, collabora con il settore automotive e anche con quello di elettronica di consumo. Insomma, ha le carte in regola per riuscire nel suo intento ed è pronta a investire 6,6 milioni di euro nel progetto smartphone.

In verità il primo iPhone 6 "customizzato" da Intelligent Energy è stato svelato la scorsa estate, ma allora si parlava ancora di un sistema di ventole per ridurre il calore generato dalla combustione e allontanare anche il vapore acqueo. Adesso si sta lavorando a un raffreddamento ad aria e durante il CES di Las Vegas ne è stata mostrata anche una versione per MacBook.

intelligent 2

Secondo Henri Winand, AD di Intelligent Energy, un primo modello potrebbe essere disponibile in due anni se andasse a buon fine la collaborazione con un adeguato partner industriale. Pare che sia già stato individuato un OEM e che il lavoro sia iniziato, ma non se ne conosce il nome.

intelligent energy drone

Durante l'ultimo CES di Las Vegas sono stati mostrati il drone e i primi prototipi di iPhone e MacBook a idrogeno di nuova generazione. I prodotti Apple hanno attirato l'attenzione per la presenza di griglie che dovrebbero agevolare lo scambio d'aria.