Sony Xperia X con fotocamera predittiva

Sony cambia pelle e al Mobile World Congress mostra la nuova gamma Xperia X, che sta per eXperience. Tre i modelli: X, X Performance e XA, tutti accomunati dall'ottima fattura e dalla presenza di una fotocamera con autofocus predittivo.

Sony Xperia X è la nuova gamma di smartphone del produttore nipponico, presentata al MWC. Tre i nuovi modelli, Xperia X, Xperia X Performance e Xperia XA, tutti accomunati dalla nuova tecnologia predittiva per l'autofocus della fotocamera, da un design più ergonomico e da batterie in grado di raggiungere anche due giorni di autonomia.

Sony dunque ripensa il proprio brand Xperia e abbandona la Z della precedente serie top gamma in favore della X di eXperience, per sottolineare le novità introdotte, che non sono fini a se stesse, ma impattano positivamente sull'utilizzo quotidiano dello smartphone, rendendolo più semplice ed efficace.

Xperia X Performance Black

In linea con un nuovo concept di design ben preciso, i designer dell'azienda nipponica hanno adottato materiali di prima qualità e linee più arrotondate per assicurare ai dispositivi un'ergonomia avanzata. Ogni smartphone della serie X inoltre è dotato di un display in vetro curvo posto all'interno di una cornice arrotondata, ad eccezione di quello dello Xperia XA, che è privo di cornici.

Torna anche per tutti e tre i modelli la batteria con tecnologia Stamina, che consente di allungarne l'autonomia disabilitando automaticamente e in maniera dinamica diversi servizi non essenziali quando la batteria scende oltre una certa soglia. Ma la nuova serie Xperia X offre anche altre funzioni avanzate come la tecnologia di ricarica adattiva di Qnovo, che dovrebbero garantire una gestione intelligente della batteria e fino a due giorni di autonomia.

Infine la fotocamera Xperia di nuova generazione vanta capacità predittive che consentono di scattare in messa a fuoco anche quando ci si trova davanti a un soggetto in movimento. Il nuovo Predictive Hybrid Autofocus, sviluppato in stretta collaborazione con gli ingegneri che hanno lavorato alla fotocamera Sony Alpha, permette infatti di scegliere il soggetto e successivamente prevedere il movimento, in modo da poter catturare l'azione in perfetta messa a fuoco, eliminando ogni margine di sfocatura.

Il modello base è il Sony Xperia XA, dotato di schermo HD da 5 pollici, SoC MediaTek MT6755, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna espandibile, fotocamera principale da 13 megapixel, anteriore da 8 megapixel e batteria da 2300 mAh.

Salendo si trova invece il Sony Xperia X, con schermo da 5 pollici ma questa volta Full HD, SoC Qualcomm Snapdragon 650, 3 GB di RAM e 32 o 64 GB di memoria interna, rispettivamente nella versione single o dual SIM, fotocamere rispettivamente da 23 e 13 Mpixel e batteria da 2620 mAh.

Infine c'è il top gamma Xperia X Performance, simile al precedente ma con a bordo lo Snapdragon 820 e una batteria da 2700 mAh.

I tre nuovi smartphone saranno in vendita dall'estate a prezzi da confermare.

EDIT: Il Sony Xperia X e il Sony Xperia XA sono apaprsi su Amazon Germania, a un prezzo pari rispettivamente a 599 e 299 euro.