Synaptics potrebbe diventare cinese, la fondò un italiano

Synaptics potrebbe essere acquisita per 4 miliardi di dollari da un fondo cinese. L'azienda, creata da Federico Faggin nel 1986, crea tecnologie per interagire con touchpad e touchscreen.

Synaptics, azienda cofondata nel 1986 dall'italiano Federico Faggin, potrebbe passare in mano cinese. L'azienda statunitense, nota per le tecnologie legate ai touchpad dei portatili, per l'autenticazione e i touchscreen dei dispositivi portatili, sarebbe infatti vicina all'accordo con un gruppo d'investimenti sostenuto dallo stato asiatico che valuta l'azienda oltre 110 dollari per azione.

Secondo Bloomberg un accordo sarà raggiunto a inizio marzo, dopo il capodanno cinese, con una transazione di circa 4 miliardi di dollari. La fonte di Bloomberg aggiunge che sebbene si stiano limando i dettagli, l'accordo non è ancora stato sottoscritto e quindi c'è la possibilità che salti all'ultimo momento. Rick Bergman, CEO dell'azienda, ha risposto a Bloomberg che l'azienda non commenta speculazioni e indiscrezioni.

synaptics

Le azioni Synaptics hanno chiuso le contrattazioni di martedì a 62,05 dollari, quindi una valutazione di 110 dollari rappresenta un premio di quasi l'80%. La notizia della possibile acquisizione ha fatto balzare il titolo del 26,59% nella giornata di ieri, a 78,55 dollari. Synaptics rifiutò un'offerta simile, sempre dallo stesso fondo cinese, lo scorso settembre.

Che l'intesa vada in porto o meno, è evidente come da diversi anni a questa parte la Cina abbia messo nel mirino importanti realtà statunitensi del settore. Bloomberg fa notare, solo per rimane ai tempi recenti, che China Resources Microelectronics Ltd. e Hua Capital Management hanno avanzato un'offerta di acquisizione superiore a quella di On Semiconductor Corp. per Fairchild Semiconductor International. Inoltre lo scorso anno Hua Capital ha messo a segno l'acquisizione di OmniVision Technologies per 1,9 miliardi di dollari.

In Cina ci sono gruppi (sostenuti da Pechino) con moltissimi fondi da investire e il settore tecnologico è senz'altro uno di quelli più appetiti. L'offerta per Synaptics da parte dell'acquirente cinese richiede comunque l'approvazione del Comitato sugli investimenti esteri negli Stati Uniti in modo che l'intesa passi le necessarie verifiche del regolatore.

Acer Aspire Switch 10 E Acer Aspire Switch 10 E