Mobile Word Congress Barcellona 2016

Tablet con Ubuntu che si trasforma in desktop

Canonical propone un tablet da 10,1 pollici con installata una versione aggiornata di Ubuntu. L'interfaccia si modifica collegando tastiera e mouse, e si ottiene un sistema operativo desktop. L'hardware proposto non è molto potente, ma è funzionale a dimostrare le potenzialità del software.

Canonical ha presentato l'Aquaris M10 Ubuntu Edition, un tablet da 10,1 pollici con Ubuntu. Si tratta di un prodotto già in commercio con Android 5.1, su cui però è installata la famosa distribuzione Linux. Secondo Canonical basta collegare tastiere e mouse (eventualmente uno schermo) per avere una vera e propria esperienza da desktop.

Molti lettori ricorderanno infatti che Canonical è stata pioniera, prima di Microsoft con Windows 10, a proporre l'idea di un sistema operativo unico, che funzionasse su tablet, smartphone e desktop senza soluzione di continuità; e con un'interfaccia che cambia secondo le periferiche collegate e la dimensione dello schermo.

DSC06378 0

Come ha già fatto in passato, Canonical non ha sviluppato l'hardware, scegliendo invece di prendere un tablet esistente – che è appunto l'Aquaris M10. Lo schermo da 10,1 pollici ha una risoluzione pari a 1920x1200 pixel (240 PPI, 16:10), e all'interno troviamo un processore MediaTek MT8163, 2 GB di RAM e 16 GB di spazio per l'archiviazione. La batteria è da 7.280 mAh, c'è l'uscita Micro HDMI e il connettore MicroUSB supporta la funzione USB OTG.  

Abbiamo quindi una piattaforma hardware di fascia media, non certo un mostro di potenza, ma non è questo ciò che conta nel nuovo tablet di Canonical. Questo infatti è il primo dispositivo mobile a montare ufficialmente Ubuntu in questa versione flessibile. Rappresenta quindi una pietra miliare per l'evoluzione di questo specifico sistema operativo.

Nei prossimi mesi quindi tanto la stampa specializzata quanto gli appassionati Linux potranno provare Ubuntu in questa versione, e di certo saranno in molti quelli che vorranno dare il proprio tocco personale al software. Di sicuro sarà interessante vedere se davvero questo tablet potrà convertirsi in un desktop, e quanto sarà soddisfacente da questo punto di vista.

DSC06437 0

La tentazione sarebbe di prendere il Microsoft Surface come termine di paragone, ma c'è una notevole differenza di prezzo. D'altra parte la funzione Continuum di Windows 10 è praticamente la stessa cosa che propone Canonical.

Chi ha provato l'Aquaris M10 però rileva che le prestazioni lasciano un po' a desiderare, ed è lecito sospettare che Canonical ha forse scelto un tablet non abbastanza potente per questo primo prodotto. Ma è sicuramente troppo presto per giudicare, anche perché il software non è ancora in versione definitiva. 

EDIT: nella news trovate ora anche il nostro video live realizzato al MWC di Barcellona