Tecnologia AMD FreeSync presto sui portatili di HP

Entro la metà dell'anno arriveranno in commercio portatili HP con tecnologia AMD FreeSync. Altri prodotti arriveranno nella seconda parte del 2016.

La tecnologia AMD FreeSync è pronta a sbarcare anche sui notebook. Ad annunciarlo è la stessa AMD, la quale in una nota stampa fa sapere che HP (Hewlett-Packard) ha intenzione di adottare la tecnologia sui portati Envy 15z con APU AMD di sesta generazione che saranno disponibili entro metà dell'anno in corso. Nella seconda metà dell'anno sarà a bordo di altri portatili sempre dedicati all'utenza consumer.

amd a pro

FreeSync è una tecnologia aperta e gratuita che sincronizza refresh rate del monitor e frame rate prodotto dalla GPU al fine di eliminare problemi quali stuttering, tearing e input lag. Fa insomma da contraltare alla soluzione proprietaria Nvidia G-Sync. Al momento la tecnologia FreeSync è compatibile solo con GPU e APU AMD, e G-Sync solo con le GPU di Nvidia.

L'annuncio della diffusione del FreeSync arriva sulla scia dell'annuncio di due nuovi portatili HP per il mondo business, HP 600 series ProBooks, equipaggiati con APU AMD PRO A-Series di sesta generazione. HP ProBook 645 è un 14 pollici mentre HP ProBook 655 è un 15,6 pollici.

Leggi anche: FreeSync: l'approccio di AMD al refresh rate variabile

Secondo AMD il suo rapporto con HP non potrebbe essere in un momento migliore con molte aziende che stanno acquistando i portatili dell'azienda statunitense con a bordo i propri chip. AMD fa l'esempio di ISS Facility Services, uno dei leader mondiali nella fornitura di servizi di Facility Management. Ebbene questa azienda conta 511 mila dipendenti in 77 paesi e recentemente ha scelto le soluzioni HP EliteBook con APU AMD PRO A-Series per i suoi dipendenti.

La stessa cosa vale per Brink, azienda impegnata nella fornitura di servizi di sicurezza a banche, attività commerciali e altro in oltre 100 apesi, che ha scelto i prodotti HP EliteBook 700 series con chip AMD.

HP EliteBook 725 G3 HP EliteBook 725 G3