Toshiba crede in un canale specializzato

La diffusione del mobile porta nuove opportunità al canale che la società giapponese intende supportare per accrescerne le competenze

La diffusione dei dispositivi mobile è un'occasione per far crescere le vendite di hardware nel 2016 e il canale potrà sfruttare questa opportunità puntando sulla specializzazione delle proprie competenze per dare il massimo supporto al cliente.

 

Toshiba Massimo Arioli
Massimo Arioli, Head of Sales & Marketing B2B, Toshiba Digital Products & Services, Italy

 

Questa è la strategia che la società giapponese Toshiba vuole sostenere, come spiega Massimo Arioli, Head of Sales & Marketing B2B, Toshiba Digital Products & Services, Italy: "L'obiettivo sarà puntare su competenze e professionalità dei nostri partner fidelizzati. Continueremo a proporci come fornitore di hardware e soluzioni che possono valorizzare il lavoro dei nostri rivenditori certificati, grazie alla sicurezza dei prodotti e all'affidabilità della nostra strategia commerciale, che ci vede come un dei pochi vendor a portare avanti un modello di business basato completamente sul canale".

Il canale, quindi, rimane uno strumento fondamentale nella strategia di Toshiba e in futuro la società vuole continuare a offrire il supporto necessario ai partner per dare loro gli strumenti più adatti ad affrontare le sfide del mercato. Per esempio, il vendor offrirà sessioni di formazione dedicate alle vendite e strumenti di marketing per promuovere i nuovi dispositivi. 

Inoltre la società ritiene che il lancio della nuova generazione di processori Intel Core sia una buona occasione e opportunità di sviluppo e i rivenditori potranno sfruttare i vantaggi di offrire soluzioni che integrino questi processori. Come per esempio il Toshiba Portégé Z20t-C, il notebook  che a breve arriverà in Italia.