Tre futuri Nexus potrebbero essere HTC, prime indiscrezioni

Molti analisti stanno sostenendo in quest'ultimo periodo che HTC e Alphabet, società a cui fa capo Google, abbiano raggiunto un accordo di massima per una collaborazione triennale, che porterà l'azienda taiwanese a realizzare i prossimi Nexus.

HTC potrebbe presto tornare a collaborare con Google per realizzare il prossimo smartphone Nexus, anzi, i prossimi tre. Sono tanti infatti i report che negli ultimi giorni, pur arrivando da fonti diverse, sostengono che l'azienda taiwanese abbia raggiunto un accordo triennale con Alphabet, società a cui fa capo Google e diverse altre controllate.

HTC certamente è stato un partner storico per Google, soprattutto agli albori del sistema operativo Android, ma a conti fatti per la famiglia Nexus ha realizzato esclusivamente il primo, storico Nexus One del 2010 e il tablet Nexus 9 del 2014. Del resto Google ha preferito solitamente diversificare gli OEM, forse con la parziale eccezione di LG e Samsung, che hanno collaborato più di altri alla realizzazione di diversi dispositivi di questa famiglia.

nexus 4 lineup

Viceversa Google sembra aver fatto quasi sempre le sue scelte al fine di dare particolare risalto e visibilità a questo o quell'altro brand, proprio attraverso queste collaborazioni. Da un punto di vista economico infatti le vendite dei Nexus non sono mai state entusiasmanti ma hanno sicuramente fatto bene a molti produttori, contribuendo anche a trasformare alcuni da figure di secondo piano a leader mondiali, soprattutto proprio nel caso di Samsung ed LG.

È possibile dunque che questa collaborazione, se troverà conferma ufficiale, possa fare molto bene ad HTC, azienda che come sappiamo da qualche anno si trova all'interno di una crisi di vendite abbastanza severa.