Vivendi non solo ha Telecom ma tratta per Mediaset Premium

Vivendi, già azionista di riferimento di Telecom Italia, è in trattativa per l'acquisizione di Mediaset Premium. Si parla di circa 900 milioni di euro.

Vivendi, l'azionista di riferimento di Telecom Italia, prosegue le trattative per un'eventuale acquisizione o partnership con Mediaset Premium. Oggi il Corriere della Sera conferma che il "dialogo continua", stando a fonti interne a Mediaset. Per un'eventuale acquisizione non c'è ancora accordo sulle cifre: si parla di 900 milioni di euro, ma Mediaset parrebbe aver già respinto in passato 1,1 miliardi di Sky.

vivendi

Più agevole forse la prospettiva di una transazione più bassa, abbinata a quote Vivendi. D'altronde il colosso francese, già proprietario di Canal Plus (payTV satellitare, cavo e IPTV) ambisce a diventare la prima media company in Europa. Per Mediaset un piedino sul carro dei vincenti sarebbe un affare. E poi di fatto Vivendi è potenzialmente il concorrente più agguerrito di Sky.

Un'altra possibilità potrebbe essere quella di un'alleanza in chiave europea, giocando su più fronti: online, DTT e satellite. Insomma, il potenziale per l'affare c'è tutto. L'unica certezza è che Mediaset non può permettersi di svendere la sua unità Premium: i 700 milioni di euro sborsati per i diritti sulla Champions League (2015-2018) impongono una certa cautela.