Wi-Fi HaLow per sostiture il Bluetooth nei gadget domestici

Nel 2018 arriveranno i primi dispostivi certificati Wi-Fi HaLow per IoT e smart home.

Il Wi-Fi HaLow (che si pronuncia "halo") è il nuovo standard che punterà a sostituire il Bluetooth nei gadget domestici. Wi-Fi Alliance sta lavorando a un'estensione del futuro 802.11ah capace di ridurre drasticamente i consumi energetici. L'obiettivo è fornire una soluzione adeguata per i settori Internet of Things e smart home. I primi dispositivi certificati HaLow sono previsti per il 2018.

smart home

Al momento si parla di tracker fitness, sensori domotici, videocamere di sicurezza e altri gadget che popolano il nostro quotidiano. Lo stesso Kevin Robinson, responsabile marketing di Wi-Fi Alliance, ha fatto riferimento ad autonomie analoghe ad altri standard wireless. Probabile che si punti ai bassi consumi raggiunti dal Bluetooth con però la qualità e le prestazioni Wi-Fi. Quindi in sintesi maggiori raggi di copertura, eventuale connessione diretta a router e quindi a Internet. Ovviamente per la piena compatibilità con Wi-Fi HaLow bisognerà attendere l'avvento sul mercato di chip specifici.

Sotto il punto di vista tecnico il Wi-Fi HaLow lavora nello spettro di frequenza dei 900 MHz, quindi dovrebbe avere un migliore livello di penetrazione rispetto ai 2.4 GHz e 5 GHz. L'unico limite è rappresentato dal rischio interferenze con il segnale mobile. Però è bene ricordare che questo nuovo standard non nasce per trasferire grandi quantità di dati ma piccoli pacchetti saltuari.