Windows 10 installato su 200 milioni di dispositivi

Nessuno, di recente, come Windows 10 in casa Microsoft: il nuovo sistema operativo di Redmond frantuma i record di Windows 7 e 8 e dopo nemmeno sei mesi è già installato su 200 milioni di dispositivi. Microsoft però ora può mettere nel conto anche gli smartphone e altri dispositivi.

Ci sono dei vantaggi ad avere un solo sistema operativo per tutti i prodotti del mercato, non solo per gli utenti che hanno una maggior continuità nella propria esperienza d'uso, ma anche per l'azienda stessa. Basta guardare i numeri ad esempio:  Windows 10 sta andando alla grande, a fine luglio, dopo 24 ore dal lancio, era stato già installato su 14 milioni di computer, salendo a 75 milioni dopo quattro settimane e a 110 milioni dopo 10 settimane. Ora a quanto pare siamo a 200 milioni di di dispositivi attivi.

Grazie a questi numeri esaltanti, che superano di gran lunga quelli di Windows 7 e soprattutto di Windows 8, Microsoft è passata non a caso a parlare di dispositivi attivi e non di semplici licenze vendute, sottolineando così un successo reale e concreto, di gradimento, non solo di vendite. 

windows 7 8 10 at 6 months

Non a caso infatti sempre secondo il colosso di Redmond, Windows 10 è il proprio OS con la maggior percentuale di utilizzatori soddisfatti e gli utenti hanno trascorso su Windows 10 11 miliardi di ore, più che su ogni altro Windows. Attenzione però, perché Windows 10 è aiutato in questo proprio dal fatto che ora l'azienda può mettere nel novero non solo notebook e computer desktop, ma anche tabletsmartphone e altri dispositivi ancora. 

Sicuramente nella diffusione Windows 10 è anche aiutato dal fatto di essere disponibile per la prima volta come update gratuito per tutti i dispositivi con Windows 7 e 8 e con Windows Phone 8.1, ma secondo Microsoft mentre dopo i primi sei mesi i predecessori rallentarono significativamente, Windows 10 sta accelerando, con un ritmo di diffusione del 140% superiore a quello di Windows 7 e addirittura del 400% rispetto a Windows 8. 

L'obiettivo fissato dall'azienda però è molto più ambizioso: parliamo infatti di 1 miliardo di dispositivi  con Windows 10 entro due o tre anni, siamo quindi solo al 20%, secondo voi ce la farà?