Windows 8 Consumer Preview, download gratuito online

Microsoft ha reso disponibile Windows 8 Consumer Preview in versione 32 e 64 bit per PC. Al Mobile World Congress l'azienda parla di un prodotto bello, veloce e fluido, la più grande rivoluzione da Windows 95.

Windows 8 Consumer Preview è disponibile in versioni da 32 e 64 bit a questo indirizzo - solo in lingua inglese, francese, tedesca, giapponese e cinese (semplificato). Si tratta della seconda versione dimostrativa del nuovo sistema operativo di casa Microsoft e arriva dopo la Developer Preview di metà settembre e ha un peso di 2.5 GB in versione 32 bit e 3.3 GB per quella 64 bit.

Windows 8 CP richiede un processore da 1 GHz o superiore, 1 o 2 GB di RAM a seconda della versione (32 e 64 bit), 16 GB o 20 GB di spazio libero su disco e scheda video DirectX 9 o superiore. Per accedere al Windows Store serve una risoluzione dello schermo di 1024 x 768 e la connessione Internet, mentre per "bloccare" le applicazioni serve almeno una risoluzione di 1366 x 768.

"Il nuovo prodotto nasce da Windows 7, il sistema operativo di maggior successo di tutti i tempi. Da cui abbiamo re-immaginato l'intera esperienza", ha dichiarato Steven Sinofsky al Mobile World Congress. "Abbiamo voluto mantenere il marchio di fabbrica dell'esperienza PC: la scelta".

"Sapevamo, naturalmente, quando abbiamo reso disponibile la Developer Preview che l'interfaccia utente non era finita, […] ma oggi ogni elemento del sistema operativo è stato toccato e migliorato per prepararlo alla Consumer Preview". Microsoft indica in circa 100 mila i cambiamenti significativi apportati a Windows 8 dalla precedente versione di prova.

"La prima cosa che vedete con Windows 8 è che bello, veloce e fluido", ha aggiunto Sinofsky paragonando l'OS a un'altra versione che ha fatto la storia dell'informatica, Windows 95. Da allora è cambiato tutto. Oggi contano le applicazioni, i formati hardware, il cloud, l'unificazione dell'esperienza su più prodotti: PC desktop, tablet (sia su base ARM che Intel) e notebook (anche Ultrabook).

Tutto ruota attorno all'interfaccia Metro, ormai nota a tutti e che molti vedono "touch-centrica", ma che secondo Microsoft è completamente usabile anche con mouse a tastiera - e comunque esiste anche la modalità desktop classica, che l'azienda ha migliorato e permette di fare tutto ciò che già realizzate in Windows 7 e anche di più.

Tutto il resto lo abbiamo scoperto in questi mesi, dallo Store con le varie applicazioni fino al sistema cloud, seguendo le varie notizie pubblicate dall'azienda sul proprio blog e riportandovele celermente. Non resta quindi che scaricare, provare e poi giudicare. Windows 8 Developer Preview cesserà di funzionare presto (11 marzo 2012 alle ore 23:59:59), mentre Windows 8 durerà fino alla mezzanotte del 15 gennaio 2013. Buon download!