Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:

Una guida alle periferiche più strane da collegare a PC e console.

Controller Motion Control Sixense di Razer

Clicca per ingrandire

Al CES 2010 Razer ha presentato un motion controller per PC, che emula il dispositivo nunchuck di Nintendo Wii. Insieme a Sixense, il dispositivo integra una tecnologia di motion-sensing magnetica, che calcola perfettamente la posizione del controller e la direzione verso cui è orientato in ogni momento, con la massima precisione.

Questo sistema, secondo l'azienda, è privo d'incertezze. "In un'esperienza di gioco la differenza risiede nel fatto che non si controlla più il personaggio ma lo si diventa in prima persona", afferma Razer. È possibile collegare fino a un massimo di quattro controller alla base. Il motion controller di Razer sarà presente sul mercato alla fine di quest'anno.

Pagina precedente

PC Buffalo USB Game Pad di Nintendo

Clicca per ingrandire

Vi piace lo stile vintage? Il PC Buffalo USB Game Pad di Nintendo è disponibile a 22 dollari. È un ritorno nel passato, all'epoca in cui Nintendo dominava l'industria dei videogiochi con il NES. Simile al controller originale, la periferica si basa oggi sulla versione giapponese, la Famicom, con fantasie rosse e dorate (la versione americana è grigia e bianca).

Il controller si collega a una porta USB, dispone di otto pulsanti per il controllo e di uno "turbo" per il fuoco automatico. É compatibile con i sistemi operativi più moderni, tra cui Windows 7 (32- e 64-bit), Windows Vista (32- e 64-bit), Windows XP, 2000 e ME.

Cuffie auricolari per PC Psyko 5.1

Clicca per ingrandire

Ecco qualcosa di davvero strano: le cuffie auricolari Psyko 5.1 per PC. Se dall'esterno sembrano cuffie relativamente normale, bisogna avvicinarsi per scoprire che includono cinque altoparlanti e un subwoofer nell'archetto che circonda la testa. Secondo Psyko con questa soluzione è possibile capire alla perfezione da dove proviene un suono, come accade con gli impianti surround veri e propri. "Sarete immersi completamente nel gioco, senza alcuna scocciatura, nessuna latenza e potrete giocare dove e quando volete senza porvi problemi di orario e luogo", afferma l'azienda.

Fortunatamente i padiglioni hanno anche delle prese d'aria, da aprire e chiudere a piacere, che aiutano a mantenere fresche le orecchie.

Continua a pagina 20
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Tastiere e Mouse?
Iscriviti alla newsletter!