3DMark Night Raid, test DirectX 12 per le GPU integrate

UL Benchmarks, ex Futuremark, ha introdotto come promesso a settembre il nuovo test 3DMark Night Raid, un benchmark DirectX 12 pensato per notebook, portatili e tablet con grafica integrata.

Night Raid supporta nativamente i chip ARM dei PC Always Connected con Windows 10, quindi potete confrontare sistemi come Asus NovaGo, HP ENVY x2, Lenovo Miix 630 e Lenovo Yoga C630 WOS con CPU Qualcomm Snapdragon.

Il test è meno esigente rispetto a 3DMark Time Spy, spiega UL Benchmarks. "Abbiamo calibrato i nuovi test del 3DMark attorno al punteggio di riferimento di 5000. Nei nostri test abbiamo riscontrato che un notebook con un punteggio di 5000 in 3DMark Night Raid può far funzionare Counter-Strike: Global Offensive a 70 frame al secondo, Dota 2 a 70 FPS e League of Legends a 80 FPS usando impostazioni da basso a medio in Full HD".

3DMark Night Raid adotta un motore DX12 che include due test grafici, un test CPU e una demo. I test grafici hanno riflessi dinamici, ambient occlusion, tessellation, sistemi particellari complessi ed effetti di post-processing. Il test CPU offre una simulazione della fisica, occlusion culling e generazione procedurale. La demo è invece puramente per divertimento.

Night Raid è un aggiornamento gratuito (v2.6.6174) per tutte le edizioni di 3DMark. Per celebrarne il lancio 3DMark Advanced Edition è scontato de 75% sia su Steam che sul sito di UL Benchmarks fino al 15 ottobre.

3dmark night raid screenshot 2

Chi ha già 3DMark Advanced Edition e 3DMark Professional Edition (licenze acquistate dopo il 14 luglio 2016) riceverà un aggiornamento che aggiunge il Night Raid Stress Test, che funziona in loop senza pause per caricamenti o altro, in modo da valutare al meglio la stabilità e il raffreddamento dei portatili.

Pubblicità

AREE TEMATICHE