50 anni di Fujifilm in Europa

Fujifilm, azienda che ha costruito la propria notorietà come un produttore di pellicole, compie quest'anno 50 anni di presenza in Europa, una storia fatta di diversificazione e successi.

Con l'avvento del digitale infatti, già intorno al 2000, il mercato delle pellicole ha cominciato a ridursi rapidamente e Fujifilm ha accolto questa sfida con una trasformazione vincente che le ha permesso non solo di sopravvivere, ma di crescere e divenire una società diversificata, con attività in molti settori.

05 X Pro2 BK Front Top 35mm Black

Oggi, l'attività tradizionale delle pellicole fotografiche Fujifilm rappresenta meno dell'1% dei ricavi. A livello globale, la società ha invece tre principali settori di attività: Imaging Solutions, compresi i dispositivi ottici avanzati, macchine fotografiche digitali, materiali e sistemi per la stampa fotografica; Information Solutions, in cui Fujifilm ha una forte presenza nel settore sanitario, sistemi grafici, materiali per schermi piatti, supporti di registrazione, controlli industriali e altre tecnologie e Document Solutions, tramite cui l'azienda fornisce stampanti e prodotti affini, produzione e altri servizi.

Fujifilm ha molti successi al suo attivo e continua a lavorare senza posa per migliorare sempre i propri prodotti. Tra gli esempi migliori troviamo le acclamate fotocamere serie X, che hanno vinto numerosi premi prestigiosi, e le Instax, capaci invece di sviluppare foto istantanee.

XP90 front Lime r70

Le prime in particolare si caratterizzano per semplicità di utilizzo ed eleganza, con modelli CSC (Compact System Camera) quali X-Pro2, X-Pro1, X-T1, X-T1 GS, X-T10, X-E2, X-E2S, X-A2 e le compatte X100T, X30, X70 e XQ2, oltre a un'ampia gamma di obiettivi Fujinon, rinomati per la loro precisione e per la qualità superiore, raggiunta anche grazie ai materiali pregiati impiegati per la loro realizzazione e alla meticolosa attenzione ai dettagli nelle fasi di assemblaggio realizzate a mano.

Pubblicità

AREE TEMATICHE