503HTA, Raspberry Pi con amplificatore valvolare sopra

Raspberry Pi da quando esiste ha dato a molti la possibilità di creare i prodotti più vari, dai più utili ai più strambi, tuttavia siamo sicuri che un amplificatore per cuffie, per giunta di tipo valvolare, non si era ancora visto.

Ad ideare il 503HTA Hybrid Tube Amp, questo il suo nome, ci hanno pensato i ragazzi di Pi 2 Designs. Per l’occasione i ragazzi hanno sfruttato l’altro tipo di connessione presente sulla scheda, chiamata GPIO (General Purpose Input/Output) che consente di collegare al Raspberry Pi le utilissime schede HAT (Hardware Attached on Top) che servono per aggiungere moduli GPS, display ed altro ancora.

prototypes

Passando alle caratteristiche dell’amplificatore valvolare, esso è anzitutto basato sul popolare schema Bravo V2 con tutte le modifiche consigliate ed è in grado di pilotare senza problemi cuffie con impedenza da 32 a ben 300 ohm.

Sulla scheda troviamo poi componentistica di qualità, a partire dal DAC PCM5102A a 24 bit e 192 Khz, fino ai pregiati condensatori Nichicon Muse. L’amplificatore inoltre è disponibile in due versioni, con valvole di tipo 12AU7 (ECC82) o 6922/6DJ8 (ECC88), anche se gli sviluppatori sostengono che l’utente potrà eventualmente montare una gran varietà di altri modelli, a seconda del proprio gusto. La sezione di output infine può contare su MOSFET Vishay IRL510 e regolatori lineari (LDO) LM317A.

Insomma, almeno sulla carta il 503HTA Hybrid Tube Amplifier sembra suonare davvero bene. Se la campagna di crowdfunding avrà successo, l’amplificatore sarà disponibile a partire da luglio prossimo. Il prezzo dovrebbe essere pari a 149 dollari ma i primi 100 finanziatori potranno averne uno per 99 dollari.

Pubblicità

AREE TEMATICHE