Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

6 webcam su Langhe-Monferrato-Roero: patrimonio Unesco

Il progetto Made in Piedmont ha attivato 6 webcam su Langhe-Monferrato-Roero, una zona candidata al patrimonio dell'Unesco.

6 webcam su Langhe-Monferrato-Roero: patrimonio Unesco

I panorami di Langhe, Monferrato e Roero sono candidati all'iscrizione nel registro dei "Beni patrimonio dell'umanità" dell'Unesco; a giugno l'attesa decisione da parte del comitato internazionale. Però molti italiani non saprebbero neanche localizzare con precisione quest'area che "circonda" la zona di Alba.

E allora ecco arrivare il progetto "Made in Piedmont" - che ha fra i fondatori 52 delle più importanti aziende vinicole - per consentire uno sguardo sul territorio. Grazie a 6 webcam posizionate in punti strategici si gode di una ripresa 24 ore su 24. In sintesi vuol dire riempirsi gli occhi delle colline con vigneto di Barolo-La Morra, Barbaresco-Treiso, Diano d'Alba, Monteu Roero-Montà-Canale.

La Webcam di Treiso

"Made in Piedmont sta ottenendo dei risultati importanti grazie alla gestione dei contributi UE OCM (Organizzazione Comunitaria del Mercato), a dimostrazione - se ce ne fosse bisogno - del valore che hanno questi aiuti che consentono di fare cose che le aziende singole non possono fare", spiega il presidente del consorzio Made in Piedmont Gianni Gagliardo. "La necessità, per accedere ai fondi, di investire per metà il proprio denaro, fa sì che i finanziamenti pubblici siano gestiti con assoluta attenzione e non ci siano sprechi; tutto ciò, con importanti ricadute sul territorio".

"Il progetto è nato con intenzione di rendere sempre più visibile e trasparente il nostro lavoro. Gli appassionati delle langhe possono collegarsi in tempo reale 24 ore al giorno e vedere cosa sta succedendo nel ciclo della natura, ciclo del paesaggio nelle 4 stagioni: desiderio di essere sempre in contatto con i nostri estimatori in tutto il mondo grazie alle tecnologie contemporanee", aggiunge Maurizio Rosso, consigliere del consorzio Made in Piedmont.

Il progetto è stato curato da Made in Piedmont con la collaborazione di Riccardo Lavezzo, Audiosystem, Elsynet e Blulab. Entro fine di aprile le immagini delle webcam saranno raggiungibili anche attraverso il sito web dell'Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero e del sito Piemonte On Wine.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #E-Gov?
Iscriviti alla newsletter!