L'AGCOM ordina il blocco per due IPTV pirata

L'AGCOM ha approvato due provvedimenti di blocco dell'accesso ai server pirata che offrono, fra le altre cose, la visione dell'intero bouquet di Mediaset Premium.

Le due IPTV pirata, di cui non è stato diffuso il nome distribuiscono il segnale video agli utenti che, dietro il pagamento di cifre sensibilmente inferiori rispetto agli abbonamenti legali, vengono abilitati alla visione di numerosi canali a pagamento su tutti i principali dispositivi.

pirateria

In pratica si tratta di servizi televisivi pirata piuttosto noti poiché ben indicizzati nei motori di ricerca come ad esempio Google. Per altro i siti utilizzati per promuovere l'offerta si affidano alle immagini e ai loghi delle emittenti ufficiali.

"Questi elementi portano gli utenti a ritenere di fruire di un servizio legale. Si tratta dunque di una forma di pirateria particolarmente dannosa sia per il valore e la quantità dei contenuti distribuiti illegalmente, sia per la facilità di fruizione che induce in inganno il consumatore finale", si legge nella nota AGCOM.

"Con l'intervento odierno, l'Autorità prosegue la propria attività a tutela del diritto d'autore che consente di contrastare in tempi rapidi e certi le forme di distribuzione illegale di contenuti online".

Pubblicità

AREE TEMATICHE