Hot topics:
News su Black Friday 2017
2 minuti

AGCOM sanzionerà gli operatori sulle fatture a 28 giorni

AGCOM ha deciso di avviare procedimenti sanzionatori nei confronti degli operatori telefonici per la fatturazione a 28 giorni. L'Autorità mette sul chi vive anche Sky.

AGCOM sanzionerà gli operatori sulle fatture a 28 giorni

L'AGCOM torna ad alzare la voce contro gli operatori di telefonia che si ostinano a fatturare ogni 28 giorni, incassando così 13 mensilità.

A poche ore dall'avvio della campagna #nofattura28giorni da parte dell'Unione Nazionale Consumatori, l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha deciso di avviare procedimenti sanzionatori nei confronti degli operatori telefonici Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb per il mancato rispetto delle disposizioni relative alla cadenza delle fatturazioni e dei rinnovi delle offerte di comunicazioni elettroniche.

agcom

Con una delibera dello scorso marzo l'Autorità aveva stabilito che per la telefonia fissa e per le offerte convergenti l'unità temporale per la cadenza delle fatturazioni e del rinnovo delle offerte dovesse avere come base il mese o suoi multipli. "Al termine delle verifiche effettuate da Agcom, è risultato che gli operatori menzionati non hanno ottemperato alla delibera dell'Autorità", si legge in una nota stampa.

L'AGCOM fa inoltre sapere di stare valutando l'adozione di ulteriori iniziative, anche per evitare che le condotte dei principali operatori di telecomunicazioni possano causare un effetto di "trascinamento" verso altri settori, caratterizzati dalle stesse modalità di fruizione dei servizi.

Un messaggio nemmeno tanto velato a Sky, che dal primo ottobre ha deciso di adottare la fatturazione ogni 4 settimane, sollevando le ire dell'Unione Nazionale Consumatori.

Aggiornamento: anche l'esecutivo si è espresso a riguardo. Il ministro Anna Finocchiaro ha infatti fatto sapere che sul tema dei 28 giorni il Governo sta valutando "interventi normativi". L'obiettivo sembra tuttavia essere più che altro l'uniformità delle tariffe tra i vari operatori, piuttosto che una preferenza per le 4 settimane o il tradizionale mese. 

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Telco?
Iscriviti alla newsletter!