Hot topics:
3 minuti

Aggiornato: iPhone 4 e il problema che non esiste

Pubblicate le istruzioni di Apple per i propri dipendenti su come deve essere gestita l'emergenza iPhone 4. I negozi sono presi d'assedio da clienti preoccupati per la ricezione del nuovo smartphone e servono risposte rassicuranti ma non compromettenti.

Aggiornato: iPhone 4 e il problema che non esiste

Apple ha istruito i propri dipendenti su come trattare i clienti che lamentano problemi di ricezione con l'iPhone 4 (iPhone 4, ecco i primi tre fastidiosi difetti e iPhone 4, ecco la tecnica per prenderlo in mano). L'azienda vuole che i propri dipendenti si limitino a confermare quanto detto dall'AD Steve Jobs: non ci sono problemi di ricezione, bisogna solo tenerlo nel modo giusto.

iPhone 4

La breve guida pubblicato da BGR raccomanda ai commessi di tenere toni gentili e d'insistere sul fatto che l'iPhone 4 è il migliore di sempre per quanto riguarda la ricezione. Chi ha problemi di questo genere dovrebbe evitare di coprire le bande nere in basso a sinistra dell'iPhone 4 o l'angolo in basso a destra dell'iPhone 3GS.

I responsabili dei negozi Apple devono insistere inoltre sul fatto che è un comportamento perfettamente normale per tutti i telefoni cellulari. Nel caso dell'iPhone 4 si consiglia l'uso di una custodia di gomma per evitare il contatto diretto della pelle con le antenne.

Questo difetto non è coperto da garanzia. Quest'ultima si può applicare solo se il problema di ricezione si manifesta anche quando il telefono è poggiato su un tavolo e se non è possibile risolverlo in negozio. Apple inoltre non regala custodie, quindi i dipendenti non devono prometterne una ai clienti.

In queste istruzioni si nasconde forse più di quanto sembra. Un primo interessante segnale sta nel fatto che non si parla di aggiornamenti software, anche se nei giorni scorsi si è ipotizzato che questa fosse una strada possibile per risolvere il problema (iPhone 4 e ricezione, basterà un aggiornamento?). Se l'azienda sapesse di potersi giocare questa carta, non sarebbe vantaggioso comunicarlo ai clienti infuriati?

iPhone 4. Progettazione fatta male? - Clicca per ingrandire.

In secondo luogo è chiaro che Apple non sia disposta ad ammettere l'esistenza del problema e su questo punto è legittimo concedere all'azienda il beneficio del dubbio. Chi ha provato l'iPhone 4, anche chi ha rilevato i problemi di ricezione, dopotutto ha confermato che questo telefono funziona meglio del modello precedente. In alcuni casi si è persino detto che l'iPhone 4 riesce comunque a fare e ricevere chiamate, anche se l'indicatore del segnale è a zero.

Il vero problema in tutta questa faccenda è la rispostaccia di Steve Jobs. Se il capo supremo di Apple non avesse risposto spocchiosamente a un cliente, pretendendo d'insegnare come va impugnato un telefono, probabilmente non si sarebbe alzato tutto il successivo polverone. C'è persino chi opportunisticamente medita di portare avanti una class action. Una caduta di stile sorprendente per Jobs, che ha reso Apple lo zimbello della Rete per qualche giorno.

Le vendite tuttavia vanno a gonfie vele, segno che i consumatori sono disposti a convivere con il problema o ad aspettarne la soluzione. Saranno altrettanto tolleranti con il difetto del sensore di prossimità (iPhone 4, il sensore di prossimità fa le bizze)?

Aggiornamento: dal 23 giugno Apple è alla ricerca di tre ingegneri specializzati nel settore nelle antenne. Se il problema della ricezione non esiste, forse l'azienda di Cupertino è al lavoro su un nuovo prodotto? A voi le speculazioni e i link per proporsi, qui, qui e qui. Techcrunch aggiunge che i posti disponibili sono otto, ma non tutti legati direttamente alle antenne.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #iPhone?
Iscriviti alla newsletter!