Alieni, vampiri e sete di sangue. Il secolo dei genocidi

Alieni, vampiri e sete di sangue. Il secolo dei genocidi

retrocult

Nota del curatore. La fantascienza è arte narrativa, è letteratura e cinema - probabilmente anche poesia ma non ne ho esperienza diretta. E la narrativa è quella forma d'arte che più di tutte può aiutarci a capire chi siamo, chi siamo stati e dove potremmo andare.

Ecco perché a volte ci si può confondere tra autore di fantascienza e veggente, ma per fortuna gli uni e gli altri si sbagliano "quasi sempre", come disse William Gibson qualche anno fa. La letteratura, quella di cui vale la pena parlare, invece non è mai in errore.

William Gibson01
"Gli scrittori di fantascienza si sbagliano quasi sempre"

Ovviamente perché è un campo dove l'errore è impossibile. Un grande narratore, e l'Archivista ne porta molti in questa sua nuova passeggiata, può solo tentare di dare indicazioni e suggerimenti ai suoi lettori (a volte anche a sé stesso, se è fortunato). E quando riesce bene in questo compito - per niente facile - allora nasce una grande storia, una di quelle che vale la pena ricordare.Ecco perché sono di nuovo in debito con l'Archivista. Che mi ha ricordato che il Fantastico - l'anima di Retrocult - dev'essere prima Letteratura, prima Cinema, prima Poesia. Dev'essere narrativa che sappia raccontare, decostruire, analizzare, radiografare, manipolare l'Umano in ogni modo possibile. E se non è così, forse, allora non vale la pena di parlarne.

Già che ci siamo, prima che vi perdiate nell'articolo di oggi vi ricordo i primi due episodi di questa serie

Archivi Acronali Puntata Zero

Archivi Acronali Puntata Uno

Anno interessante il 1897

copertina archivi acronali

Secondo i farneticanti pazzoidi estensori de I protocolli dei saggi di Sion (1903) è in quella data che il "complotto ebraico" per conquistare il mondo prende forma, un'allucinazione che è eco e riflesso evidente del primo Congresso Sionista, presieduto da Theodor Hertzl a Basilea proprio nel '97.

Nell'aprile di quest'anno, ad Aurora nel Texas nordorientale, un ufo si schianta al suolo e il corpo di un alieno, estratto dal relitto, viene trafugato e sepolto in un luogo non meglio identificato (laggiù c'è ancora oggi una targa che commemora l'evento).

6967474 orig
Aurora, Texas

Da parte sua Ivan Petrovič Pavlov diffonde le Lezioni sull'attività delle principali ghiandole digestive, aprendo la strada a quella che è ancora oggi nota come teoria dei riflessi condizionati. Infine, l'editore scozzese Archibald Constable & Company pubblica la nuova fatica letteraria di un cinquantenne irlandese che ha già scritto quattro romanzi senza suscitare eccessivo scalpore. Lui si chiama Abraham "Bram" Stoker e l'opera in questione è Dracula.

Queste quattro circostanze legate al 1897 - che non hanno alcun documentabile legame l'una con l'altra - sembrano intrecciarsi con arguzia sintomatica per dare i natali a qualcosa che accadrà solo nel corso dell'anno successivo. Qualcosa di cui ci occuperemo tra poco.

Continua a pagina 2

Pubblicità

AREE TEMATICHE